Eccellenza: Buona la prima per il Catania in rosa: 3-1 all’Acese nel derby dell’Etna.

Il Catania femminile si regala il primo sorriso in campionato. Tre gol, tre punti nel derby giocato a S.Gregorio contro l’Acese, gara valida per la terza giornata. Le rossazzurre, a riposo nello scorso turno e costrette al rinvio nella prima giornata causa neve (sabato 26 gennaio si recupererà a Belpasso contro la Delfini Vergine Maria) superano in rimonta l’attuale capolista dell’Eccellenza siciliana (insieme al Monreale a quota 6 punti) e s’impongono per 3-1.
Nel terzo confronto della stagione tra le due compagini etnee – a dicembre fu la Coppa Sicilia che regalò la qualificazione in finalissima al Catania con due vittorie – Presenti sblocca il risultato con un destro alto a incrociare sul secondo palo dopo un’occasionissima firmata Marem Ndiongue (salvataggio sulla linea). Non si fa attendere la reazione ospite: Agati impegna su punizione La Cava, poi Marem elude l’intervento di un’avversaria al limite e di sinistro la piazza nell’angolo per il pareggio del Catania.
Allo scadere del primo tempo Suriano con un pallonetto sigla il sorpasso. La ripresa è un tiro a bersaglio verso la porta acese: Marem, Migneco, Suriano, D’Ambra non centrano la porta per imprecisione, sfortuna (traversa) e per la bravura del portiere avversario. A mettere il punto esclamativo sulla partita è Marem, abile a ribadire a rete con un pallonetto morbido una respinta di La Cava su tiro ravvicinato della stessa autrice della doppietta e capitano che festeggia al meglio il suo 19esimo compleanno.
“Contento della prestazione, la squadra si è espressa bene in tutti i reparti: il gran lavoro del tecnico Peppe Scuto ha dato i suoi frutti e questa vittoria nel derby ci riempie di entusiasmo oltre che di ottimismo per il prosieguo del campionato”, questo il commento di Armando Schilirò, Presidente del Catania femminile.
Acese-Catania femminile, 3°giornata Eccellenza Sicilia
Acese: La Cava, Arena, Riolo, Calanna, Manca, Di Maria, Cavaliere, Presenti, Giudice (26’ st Di Grazia), Franceschino, Barbagallo. A disp.: Bartilotti, Marchese. All.: Esposito.
Catania: Castillejo, Signorelli, D’Ambra, Lo Vecchio. Di Mauro (44’ st Tidona), Di Stefano, Agati, Martella, Migneco (46’ st Ma.Russo), Suriano (44’ st Epitashvili), Ndiongue, A disp.: Campagna, Chiricò, Princiotta, Mo.Russo, Zingale.
Arbitro: Pavano di Enna
Reti: 13’Presenti, 32’Ndiongue, 45’Suriano, 83’Ndiongue
Note: spettatori circa 200, ammoniti Suriano, D’Ambra