Sette Giornate a Iannello (Torregrotta), cinque turni a Bonaffini (Villafranca Messana). Un turno a Franco e Puglia (Sporting Taormina), Longo (Giardini Naxos).

Mano pesante del Giudice Sportivo nei confronti del Città di Torregrotta e Villafranca. Provvedimenti Disciplinari dell’ultimo turno del campionato di Promozione – Girone C – Domenica 20 Gennaio 2019.
Giocatori Squalificati
Sette Giornate: Ivan Iannello (Città di Torregrotta) “per grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario; nonché per aver spintonato l’arbitro, dopo l’espulsione”.
Cinque Giornate: Carmelo Bonaffini (Villafranca Messana) “per grave atto spregevole nei confronti di un avversario”
Due Giornate: Giacone (Sporting Trecastagni), Ballarò (Città di Torregrotta), Pergolizzi (Milazzo) “ Per contegno offensivo nei confronti di un A.A., a fine gara”.
Una Giornata: Franco e Puglia (Sporting Taormina), Longo (Giardini Naxos), Saporito (Academy S. Filippo), Calabretta e Manca  (Sporting Viagrande),
Squalifica Allenatori
Domenico Caragliano (Milazzo) fino al 10 Febbraio 2019 “Per contegno offensivo nei confronti di un A.A., a fine gara”.
Squalifica dirigenti
Antonino Lisa (Città di Torregrotta) fino al 5 Febbraio 2019 “ Nella qualità di addetto al servizio d’ordine, assumeva contegno irriguardoso nei confronti di ufficiali di gara”
Multa Società
250,00 Euro Aci S. Antonio Calcio “ Per contegno offensivo e minaccioso, da parte di propri sostenitori, nei confronti di un A.A. ed offensivo verso l’arbitro ed organi federali e per manifestazioni di intemperanza, da parte dei suddetti sostenitori nei confronti di tesserati avversari, che provocavano la sospensione della gara per circa sette minuti”
50,00 Euro Città di Torregrotta “ Per non avere, proprio dirigente, adempiuto ai propri doveri di addetto al servizio d’ordine”