La Vigor Itala espugna il Rosario Central (3-1) all’Atletico Messina e si conferma in vetta alla classifica.

Una doppietta del bomber Orazio Stracuzzi ed una perla del giovane Salvatore La Fauci, la Vigor Itala si conferma capolista sul difficile campo dell’Atletico Messina. Sul parquet peloritano del Rosario Central arriva la quinta vittoria consecutiva per i ragazzi di mister Simone Mattina che superano per 3-1 l’Atletico Messina. Un successo che consente alla formazione del Presidente Fabio Foti di rimanere in vetta alla classifica in coabitazione con la Meligunis Lipari (22 punti), è di allungare sull’immediata inseguitrice (Camaro sconfitto) adesso a -4 dalla coppia di testa.
La gara: Parte subito forte la Vigor che sfiora il vantaggio con Muscolino. Al 5’ passano in vantaggio i Bianco-Blu con una punizione dalla sinistra di Stracuzzi, che trafigge l’estremo difensore peloritano.
Occasioni da una parte e dall’altra, ma è l’Atletico con Cucinotta a trovare il pareggio, dopo un tiro ribattuto da Marzo arriva il pronto tap in del 10 della compagine casalinga. Gli italesi di mister Mattina trovano il sorpasso con il talentino La Fauci Salvatore che, dopo una veronica, di punta da fuori area, brucia il portiere avversario ,siglando il 2-1. Il 3-1 arriva grazie ad un tiro libero trasformato di potenza da Stracuzzi, che si conferma una sentenza su calcio da fermo.
Nella ripresa, l’Atletico attacca a testa bassa ma non riesce a sfondare, grazie ad un superlativo Marzo ed una difesa attenta e precisa della Vigor che tatticamente non sbaglia quasi nulla. La Vigor in contropiede potrebbe chiudere definitivamente i conti, ma spreca malamente delle ghiotte occasioni. Il triplice fischio finale decreta la festa dei bianco blu, che si godono un’altra settimana da capolista insieme al Melingus Lipari.
Post-gara con il Presidente Foti (Itala): “Oggi per noi è un giorno di festa per la vittoria, la prestazione ed il rientro del nostro Capitano Carmelo D’Alì (strepitoso oggi), ma sarà una festa silenziosa, in quanto siamo vicini al dolore del nostro bomber Stracuzzi, colpito da un lutto familiare. Tornando a parlare di Calcio a 5, mi sento di ringraziare Mister Mattina, al quale manifesto tutti i sensi della mia stima e soprattutto a ciascuno dei nostri giocatori che stanno dando cuore e anima per questo nostro progetto.