B/1 – La Savam Volley Letojanni impegnata in terra calabra sul parquet del Vibo Valentia.

Coraggio, determinazione, qualità nel gioco. Servirà questo e molto altro alla Savam Costruzioni Volley Letojanni per vincere e convincere, sabato, alle ore 19, contro la Tonno Callipo Vibo Valentia. Una partita che si giocherà in casa dei calabresi e che segnerà l’inizio del girone di ritorno in seguito alla giornata di riposo, osservata la scorsa settimana da tutte le squadre impegnate nel campionato di serie B.
Sosta che è servita ai letojannesi per rifiatare e consentire all’intera rosa di migliorare l’intesa tra i reparti, in vista delle dodici finali che la formazione siciliana dovrà affrontare da qui alla fine della stagione agonistica. La prima delle quali sarà appunto disputata sul terreno del team vibonese che è appostato attualmente a quota 11 punti in classifica e lotta, quindi, per raggiungere al più presto la salvezza. Una squadra che risulta comunque molto temibile, visto che tra le sue fila militano giocatori giovani e di belle speranze (come i fratelli Battaglia) forti soprattutto fisicamente e ben dotati tecnicamente, e che fanno da serbatoio alla prima squadra che disputa il torneo di serie A1.
Presupposti che mettono in allarme il tecnico Centonze, il quale nel corso delle ultime sedute di allenamento si è concentrato soprattutto sulla difesa e sul muro, fondamentali che proprio nella gara contro l’Universal Catania, vinta poi per 3 a 1, sono apparsi l’anello debole dei letojannesi. Allenamenti nel corso dei quali il coach salentino ha dovuto fare a meno di Bonsignore e D’Andrea, colpiti da un virus influenzale, ma che saranno presenti nell’ultima seduta prevista per oggi pomeriggio. Nonostante tutto entrambi saranno a disposizione di Centonze per il match di sabato, anche se non si ha certezza sul loro impiego dal primo minuto.
Eventualmente a scendere in campo saranno Saglimbene e Bertone. Tutto ciò per cominciare al meglio la seconda parte di campionato, vincendo come all’andata con risultato pieno (a Letojanni 3 a 0 secco per gli jonici) e mantenendosi in alta quota, dove sono presenti Modica (prima) e Palmi (seconda). Gli iblei saranno impegnati fuori dalle mura amiche contro il Cosenza, mentre il Palmi sarà di scena a Catania contro l’Universal. Due partite che regaleranno di certo forti emozioni, al pari di Tonno Callipo-Savam che sarà arbitrata da Vitola e Berte di Cosenza.