Quaterna del Casalvecchio al Mascali: 10^ risultato utile che vale il terzo posto in classifica.

Il Casalvecchio Siculo cala il poker alla Giovanile Mascali è continua la scalata nei piani alti della classifica. Una vittoria firmata da quattro giocatori diversi: Salvo Trimarchi, Marco Lombardo, Antonino Spadaro e Marvin Costa che vale il terzo posto in graduatoria (28 punti), a – 3 dalla capolista Calcio Furci.
Continua la striscia positiva dei ragazzi di mister Alessandro Moschella di ben 10 risultati utili consecutivi ( 6 vittorie e 4 pareggi), iniziata con la gara esterna sul campo del Linguaglossa (1-1) il 24 Novembre  per la gara della sesta giornata, un cammino che ha portato il Casalvecchio Siculo dalla nona posizione (7 punti,  -7 dalla capolista Kaggi), all’attuale terzo posto (28 punti) a soli tre punti dai furcesi. Una rimonta che adesso vede i casalvetini in piena lotta play-off, ma anche in lotta per la vittoria finale. Un trend che vale anche il miglior attacco del girone con 28 gol.
Un poker alla Giovanile Mascali arrivata a Furci, non certo nelle migliori condizioni, tra infortunati, squalificate, al forfeit all’ultimo minuto di giocatori in una stagione certamente non fortunata per il club etneo.
Questo non sminuisce il valore della forza d’urto dei casalvetini che hanno dimostrato di essere una buona squadra, dove a primeggiare il gioco corale che porta in rete tutti i giocatori, lo dimostrano le quattro marcature contro la Giovanile.
La gara: Apre la serie al 13’  Salvo Trimarchi abile a sfruttare un cross dalla destra di Marco Nipo sul secondo palo dove trova l’incornata vincente del difensore. Il raddoppio arriva subito dopo al 20’: azione che parte dalla destra con uno scambio tra Marvin Costa e Santoro, quest’ultimo mette al centro per Spadaro che ha la possibilità di calciare a rete, invece fa da velo per l’inserimento di Marco Lombardo che dà dentro l’area manda la sfera sotto la traversa.
Il 3-0 arriva al 40’ con iniziativa dalla destra di Santoro che pennella al centro per Costa che fa sponda a Antonio Spadaro che di sinistro incrocia all’angolino.
Nella ripresa il Casalvecchio rallenta il ritmo dellagara, controlla la gara senza correre particolari pericoli, poco prima del triplice fischio arriva il 4-0: lancio di Lombardo per Giuseppe Leo che al volo mette al centro dove trova Marvin Costa che da solo davanti al portiere la mette dentro per l’esultanza dei supporters casalvetini.
Post-gara con mister Alessandro Moschella (Casalvecchio Siculo):  ” Mister continua la risalita in classifica, adesso siete a -3 dalla vetta? “Siamo felici di questo momento in due mesi abbiamo stravolto la nostra classifica ed abbiamo recuperato davvero tanto,  il nostro primo obiettivo penso è stato raggiunto e di questo ne siamo tanto orgogliosi.. io voglio ringraziarli davvero tutti i miei ragazzi perché si fanno trovare pronti in qualsiasi momento”.
Un risultato importante che parte da lontano, dove sicuramente l’approccio al campionato non è stato buono….adesso ha  trovato il Casalvecchio dei record? “Sicuramente daremo battaglia su ogni campo cercando di trarre il massimo profitto Il progetto Casalvecchio ormai è una realtà che grazie alla società ed ai suoi dirigenti sta cercando di fare il massimo sperando sempre di migliorare Si sta puntando anche molto sui giovani e la conferma sta nel vedere molti 2000-2003-2002 giocare contemporaneamente in prima squadra.”
Un momento positivo con il supporto dei “Warrios” davvero insuperabili ed essenziali per voi? “Warrios davvero unici non esiste tifo più bello,  ti confesso che a volte mi fanno ritornare in mente i tifosi del Genoa.”