Città di Rosolini: multa di 800,00 Euro, squalificati allenatore, dirigente, tre giornate a due giocatori.

Nel mirino del Giudice Sportivo del Comitato Siculo riguardante le gare di Domenica 10 Febbraio 2019 del campionato di Eccellenza – Girone B – il Città di Rosolini: multa di 800,00 euro, squalificati allenatore e dirigente, tre giornate a due giocatori.
Squalifica Giocatori
Tre Giornate: Federico Brancato (Città di Rosolini) “ Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti di un A.A., a fine gara” e Paolo Costa (Città di Rosolini) “Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti di ufficiali di gara, alla fine della stessa”
Due Giornate: Nicolosi (Giarre), D’Anna (Terme Vigliatore), Saitta (Palazzolo)
Una Giornata: Privitera (Catania S. Pio X), La Bruna (Città di Rosolini), Sciacca e Spinelli (Palazzolo), Cordaro (Paternò), Abbate (Milazzo), Belluso (Atletico Catania).
Squalifica Allenatore
Orazio Trombatore (Città di Rosolini), fino al 10 Marzo 2019 “ Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti degli ufficiali di gara, alla fine della stessa”.
Squalifica Dirigenti
Pietro Errante (Città di Rosolini) fino al 20 Marzo 2019 “ Per grave contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti degli ufficiali di gara, alla fine della stessa”.
Multa Società
800,00 Euro Città di Rosolini “Per presenza di persone non autorizzate all’ interno del recinto di giuoco che assumevano grave e reiterato contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro, attinto da sputi e colpito al fondo schiena con un calcio che causava forte dolore; nonchè per contegno offensivo e minaccioso nei confronti degli AA.AA., uno dei quali colpito con un calcio ad una gamba, il tutto a fine gara”.
60,00 Euro Palazzolo “Per presenza di persone non autorizzate all’interno del recinto di giuoco”.