700,00 Euro di multa all’Acicatena, 600,00 allo Sporting Viagrande. Sei giornate a Scudieri (Viagrande). Due a Libro (Villafranca).

Un po’ di lavoro per il Giudice Sportivo del Comitato Siculo per quanto riguarda il campionato di Promozione – Girone C  riguardante l’ultimo turno di Domenica 17  Febbraio 2019.
Giocatori Squalificati
Sei Giornate: Scudieri (Sporting Viagrande) “Per condotta scorretta; nonchè per grave contegno minaccioso nei confronti dell’ arbitro, dopo l’espulsione; e, ancora, per contegno offensivo e minaccioso nei confronti degli ufficiali di gara, alla fine della stessa”.
Due Giornate: Libro (Villafranca Messana).
Una Giornata: Zappalà, Mangano e Trovato (Gescal), Battaglia (Città di Torregrotta), Reale (Aci S. Antonio), Stancampiano e Coniglio (Motta), La Spada e Iovine (Villafranca Messana), Costa, Spadaro e Cordova (Acicatena),
Squalifica Allenatori
Francesco Insanguine (Città di Misterbianco) fino al 25 Febbraio 2019 “Per proteste nei confronti dell’arbitro”.
Squalifica dirigenti
Venero Donzuso (Sporting Viagrande) fino al 10 Aprile 2019 “Per grave contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’ arbitro; nonchè per contegno offensivo e minaccioso nei confronti degli ufficiali di gara, alla fine della stessa”.
Gaetano Giannetto (Acicatena) “Per contegno offensivo nei confronti di ufficiali di gara”
Orazio Sapienza (Sporting Viagrande) “ Nella qualità di dirigente addetto agli ufficiali di gara, per mancata assistenza agli stessi”
Riccardo Calzone e Vincenzo Sorbello (Aci S. Antonio) fino al 25 Febbraio 2019 “ per proteste nei confronti dell’arbitro”
Multa Società
700,00 Euro Acicatena “Per scarsa funzionalita dello spogliatoio dell’arbitro; nonchè per avere, persona non identificata, nello spiazzo antistante gli spogliatoi, assunto contegno offensivo e minaccioso nei confronti di ufficiali di gara, durante l’ intervallo; e, ancora, per manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti di entrambi gli AA.AA. e per avere, uno dei suddetti, lanciato una pietra all’ indirizzo dell’ arbitro che lo colpiva ad una gamba provocandogli fuoriuscita di sangue e dolore, il tutto a fine gara”.
600,00 Euro Sporting Viagrande “Per reiterato lancio di petardi sul terreno di giuoco, da parte di propri sostenitori, e per manifestazioni di intemperanza da parte dei suddetti nei confronti degli ufficiali di gara; nonchè per avere, a fine p.t., persona non identificata ma riconducibile alla Società, assunto grave e reiterato contegno offensivo e minaccioso nei confronti degli stessi e, aprendo e chiudendo con violenza la porta del loro spogliatoio, colpiva la mano destra dell’ arbitro provocando lieve dolore ed arrossamento.
150,00 Euro Città di Misterbianco “Per avere, persona non identificata introdottasi nello spiazzo antistante gli spogliatoi, assunto contegno offensivo nei confronti di un A.A. e di Organi Federali”.