Serie D – Dodici mesi di squalifica a Giuseppe Andaloro (Atletico Messina). Due giornate a Vollino (Akron Savoca).

Provvedimenti dell’ultimo turno di campionato in Serie D di calcio a 5 maschile di Messina. Iniziamo dalla gara non disputa nel Girone B tra il Casalvecchio Siculo e Città di Roccalumera,  per mancata presentazione della squadra roccalumerese,  in merito a ciò  il Giudice Sportivo ha assegnato gara persa per 6-0 al Città di Roccalumera, un punto di penalizzazione e l’ammenda di 100,00 Euro (prima rinuncia).
Riguardo altri provvedimenti mano pesante nei confronti del giocatore Giuseppe Andaloro (Atletico Messina) squalificato fino al 31 Marzo 2020 “Dopo essere stato ammonito, assumeva contegno minaccioso ed ingiurioso nei confronti dell’arbitro, colpendolo di striscio con un schiaffo. Dopo essere stato espulso, continuava nel suo comportamento oltremodo minaccioso nei confronti dell’arbitro venendo allontanato dai propri compagni di squadra. A fine gara, rientrava sul terreno di gioco in maniera irruenta cercando di aggredire l’arbitro non riuscendoci grazie all’intervento di alcuni compagni di squadra che lo allontanavano. Nei pressi dello spogliatoio lo stesso cercava di colpire l’arbitro con un calcio al fianco che fortunatamente lo sfiorava solamente”.
Giocatori squalificati
Due Giornate: Vollino (Akron Savoca) “per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario”
Una Giornata: O. Chillemi (Roccalumera C5)