Mano pesante del Giudice Sportivo: 7 mesi a Oliveri (Nike Torino Club). Giornata nera: squalificati 20 giocatori e 3 dirigenti.

L’ultimo turno di campionato di Prima Categoria, ha dato molto lavoro al Giudice Sportivo del Comitato Siculo. Molti i giocatori squalificati con più giornate,  più lunga la decisione nei confronti di Oliveri (Nike Torino Club) squalificato per ben sette mesi fino al 31 Ottobre 2019. Ecco i provvedimenti disciplinari del Girone C e D.
Giocatori Squalificati
Sebastiano Oliveri (Nike Torino Club) squalificato fino al 31 Ottobre 2019 “ per avere colpito un avversario con una gomitata, a palla lontana, provocando una ferita lacero contusa sopra l’occhio sinistro, con fuoriuscita di sangue. (Rapporto C.C.).
Cinque Giornate:
Roberto Torre (Duilia) “ Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro; nonché per contegno aggressivo nei confronti dello stesso, dopo l’espulsione”.
Francesco Cannistrà (Monforte) “per grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario che rimaneva a terra dolorante per parecchio minuti, a palla lontana. (Rapporto C.C.).
Quattro Giornate: Luigi Incognito (S. Domenica Vittoria) “ per condotta scorretta, nonché per grave contegno irriguardoso e minaccioso, dopo l’espulsione”.
Due Giornate:
Marco Orlando (Duilia ’81) “per contegno minaccioso nei confronti di un calciatore avversario. (Rapporto C.C.).
Luigi Caggegi (Randazzo) “ per contegno offensivo e minaccioso nei confronti di un calciatore avversario, a fine gara”. (Rapporto C.C.).
Robert Oltean (Randazzo) “per atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario (Rapporto C.C.)
Una Giornata: Nassi (Nike Torino Club), Mavilia (Saponara),  Romano, D’Aquino e Spitaleri (S. Domenica Vittoria), Pagliaro e Calapaj  (Atletico Messina), Sciacca e Santoro (Città di Calatabiano), Riolo (Zafferana), Andrea Palella (S. Alessio), Finocchiaro e Scirto (Randazzo).
Squalifica Dirigenti
Salvo Giuseppe Paolo (Or.sa Promosport) fino al 31 Marzo 2019 “ per grave condotta scorretta”.
Vincenzo Giusti (Randazzo) fino al 31 Marzo 2019 “ per contegno offensivo nei confronti dell’arbitro”. (Rapporto C.C.).
Antonino Trazzera (Randazzo) fino al 31 Marzo 2019 “ per avere assunto, nella qualità di addetto al servizio d’ordine, contegno offensivo nei confronti di un calciatore avversario, a fine gara. (Rapporto C.C.).