L’Akron Savoca si riprende la Serie C2: supera 6-1 la Valdinisi è trionfa nel campionato di Serie D 2018-19.

L’Akron Savoca si riprende la Serie C2…con una giornata d’anticipo dalla fine del campionato di Serie D maschile del Comitato di Messina stagione sportiva 2018-19. Il pass promozione arriva nello scontro diretto con la diretta rivale la Valdinisi Futsal superata con un punteggio tennistico (6-1) che fa volare i savocesi nel massimo campionato regionale: il giorno del trionfo porta la firma di Giovanni Alidò e Nino Briguglio (doppietta per entrambi), ai gol di Cristian Rizzo e di capitan Natale Briguglio. Per i biancorossi, l’ex di turno Peppe Mazzaglia.
Un cammino vincente fatto di ben 16 vittorie su 17 gare, una sola sconfitta, poi 106 reti realizzate e 41 subite per un totale di 48 punti conquistati, con ben otto punti di vantaggio sulla seconda classificata, sempre in testa sin dalla prima giornata…alla fine è arrivata la linea del traguardo meritatamente, grazie alla forza di un gruppo sostanzialmente rinnovato rispetto alle due precedenti stagioni in Serie C2,  diversi i giocatori alla loro prima esperienza supportati da gente d’esperienza, i primis il capitano nella doppia veste anche di allenatore, ovvero Natale Briguglio, grazie alla sua caparbietà, alla sua determinazione che  nell’estate scorsa, dopo l’amarezza della retrocessione,  è riuscito a portare nuovo entusiasmo, nuova voglia di ricominciare nuovamente.
Diciamo che ha creduto fortemente in questi ragazzi che insieme a lui hanno accettato la sfida di portare nuovamente l’Akron in alto, ecco l’esperienza di Tino Modena di nuovo in campo, oppure la voglia di un ragazzino dai capelli brizzolati Nino Briguglio, la scommessa riuscita di un nuovo ruolo di “bomber” di Giovanni Alidò (24 reti miglior realizzatore della squadra), segue Natale Briguglio con 23, poi Gianluca Lo Cascio (14 reti), quest’ultimo altra scommessa vinta da un ragazzo alla ricerca di un riscatto dopo la delusione della passata stagione.
Altro protagonista di questa vittoria  è senz’altro Domenico Vollino con i suoi 13 reti, non è da meno Cristian Rizzo altra pedina fondamentale per la cavalcata vincente savocese, come determinante in certi momenti delle partite le parate del giovane Agatino Sentineri, altro artefice della promozione insieme ad un veterano dei colori biancocelesti come Domenico Curcuruto, per non parlare di Dario Triolo e Francesco Davì.
Determinante, non per i gol fatti (solo 1), Antonio Saglimbeni, ma essenziale come assist-man, dalle sue giocate sono partite le azioni da gol.  Infine, due giocatori rivelazioni dell’Akron Savoca con il loro entusiasmo, la loro voglia di vincere hanno messo il proprio sigillo (hanno realizzato entrambi sei reti), la propria firma al successo savocese: Stefano Scarpignato e Nicolò Scaletti. L’ingrediente del successo è stato il gruppo, anche di quei giocatori che hanno giocato poco come Antonino e Gaetano Crisafulli e Cristian Biella, quando chiamati in causa hanno dato il proprio contributo vincente.
Adesso una settimana di festa, poi la passarella nell’ultima giornata sul campo del Casalvecchio Siculo, poi subito a pensare a programmare la prossima stagione sportiva che vede per la terza volta ai nastri di partenza l’Akron Savoca in un campionato difficile come quello della Serie C2.
I protagonisti della vittoria dell’Akron Savoca stagione sportiva 2018-19, primi nel campionato di Serie D del Comitato di Messina:
Portieri: Agatino Sentineri e Cristian Biella
Esterni: Gianluca Lo Cascio, Domenico Vollino, Natale Briguglio, Dario Triolo, Stefano Scarpignato, Antonino Crisafulli.
Centrali: Nino Briguglio, Nicolò Scaletti, Gaetano Crisafulli e Cristian Rizzo.
Universale: Tino Modena
Pivot: Giovanni Alidò, Antonio Saglimbeni.