Pol. Rescifina: Raffaella Melita brilla con la Sicilia a Bastia. Attese finali per le selezioni Under 13, 14 e 16

La Sicilia conferma il suo ottimo palmares ai Giochi delle Isole, manifestazione 3vs3, che si è svolta a Bastia, in Corsica. Dopo i due ori e il bronzo ottenuti nelle ultime tre edizioni, quest’anno la Sicilia ha conquistato un oro (ragazzi) e un argento (ragazze) per le selezioni allenate rispettivamente da Mirko Frisella (maschile) e Svetlana Kouznetsova (femminile). La medaglia più preziosa è andata al collo dei ragazzi con la formazione che vedeva il catanese Nicolò Mazzoleni, Bruno Longo (ex Cus Catania), Giulio Dinatale e Daniele Bellanca (ex capo d’Orlando).
Per le donne secondo posto per Chiara Di Stefano (Rainbow), Alice Caliò (Priolo), Raffaella Melita della Polisportiva Giuseppe Rescifina Messina e Anna Schembari (Ad Maiora). Tra le giocatrici riserva figurava inoltre la giovane bielorussa sempre in forza alla Rescifina Sofia Kalach. Si contano solo due sconfitte per la selezione femminile, superata due volte su tre dalla Corsica che alla fine si è laureata campione delle Isole. 
Questi i risultati: Sicilia-Elba 19-9, Sicilia-Corsica 11-12, Sicilia-Guyana 17-9, Elba-Sicilia 3-15, Corsica-Sicilia 11-16, Guyana-Sicilia 5-16; Corsica-Sicilia 14-11, Sicilia-Guyana 9-7, Sicilia-Elba 14-4. Dunque la classifica finale ha visto la Corsica d’oro, Sicilia d’argento, Elba di bronzo e ultima la Guyana. 
La messinese Raffaella Melita ha commentato così la sua avventura in Francia: “Sono belle esperienze che aiutano a crescere perchè ti impegnano senza soste in un contesto lontano da casa. Fuori casa non è mai facile vincere e noi siamo state superate solo dalle padrone di casa della Corsica, team forte fisicamente e che ha dimostrato di meritare il successo. Il nostro gruppo è sempre stato molto unito, ci conosciamo ormai da anni e ci affrontiamo anche nei campionati senior. Un plauso va ai ragazzi che sono stati molto abili superando anche la quotata Guyana. Adesso prima di potermi godere la soste estiva disputerò un torneo ccon la selezione Under 18 a Giarre”.
Ed infatti l’agenda del settore giovanile della Polisportiva Rescifina Messina continua ad essere molto fitta con le selezioni arrivate a giocarsi i pass tra fine maggio ed inizio giugno validi per due titoli regionali oltre alla già certa qualificazione alla fase interzona. 
L’Under 13 femminile (nate 2006/07) dopo il primo posto ottenuto nel girone di qualificazione Nord attende la finale regionale contro l’Eirene Ragusa, match per il quale si attende di conoscere dalla Fip Sicilia la data e la sede prescelta.   L’under 14 (nate 2005/06) lunedì 27 maggio giocherà ad Acireale nella palestra S. Luigi la propria finale di categoria 2018/2019 sempre contro l’Eirene Ragusa. 
L’Under 16 (nate 2003/04) dopo la vittoria nello spareggio interregionale contro la Lumaka Rc avrà l’onore di rappresentare Messina nel girone interregionale che si disputerà a Fucecchio (Firenze) dal 31 maggio al 2 giugno. La Rescifina è inserita con Civitanova Marche (squadra contro cui esordirà), Academy La Spezia e Stars Milano.   
Infine l’under 18 (nate 2001/02) risponderà presente all’invito del Basket Giarre per partecipare ad un torneo il prossimo 1 e 2 giugno che vederà partecipare oltre alle locali ed alla Rescifina anche una selezione calabrese.