Boxe – Remus Ilas trionfa con l’Italia Youth contro il ViceCampione D’Europa Stylian Hristov.

Fine settimana tra impegni di stampo internazionale e riunioni locali di spessore per la Cavallaro Boxing Team. Ha iniziato e chiuso il weekend Remus Ilas che, prendendo parte al Dual Match Italia-Bulgaria di categoria Youth, per i 64 kg ha contribuito ai successi azzurri per 5-3 e 6-1 nell’evento che ha infiammato Brindisi venerdì 31 maggio e domenica 1 giugno: due vittorie contro un avversario, Hristov Stylian, di altissimo livello perché conquistate contro il Vice Campione d’Europa 2018 (in foto durante un’azione della gara).
Felice per le mie due prestazioni di fronte a un pugile valido e dalle grandi qualità, non a caso secondo in Europa due anni fa – ci dice Remus, allievo di Coach Giovanni Cavallaro e che in Puglia è stato guidato dal trio Salvemini-Iaia-Alota –. Questi risultati mi consentono di iniziare a programmare con fiducia la prossima chiamata azzurra del 9 giugno, preparatoria all’Europeo di Sofia dal 2 all’11 settembre”.
In mezzo alle performances nazionali di Remus, ha entusiasmato giovani boxeur e pubblico la riunione pugilistica tenutasi sabato 1 giugno alla Fitbull Palestre di Catania. Si è trattato di un’altra manifestazione organizzata dalla Cavallaro Boxing Team tra le numerose portate a termine non solo nell’arco di questa prima parte di 2019 ma ormai da tanti mesi. In risalto i pugili siciliani appartenenti alle categorie Schoolboys, Junior e Youth, tesserati di varie società isolane che, come sempre, rispondono con grande disponibilità all’invito di Coach Giovanni Cavallaro e del suo staff.
Sul fronte risultati dei 10 incontri disputati, affermazioni dello Schoolboy Stefano Guglielmino e dello Junior Massimo Ventura, allievi di Cavallaro e Giuseppe Platania (tutti e tre in foto), che vincono davanti al festante pubblico di casa; successi di Alfio Caniglia e Antonio Lopes, allievi di Mario Lanza, di Giuseppe Reitano della Catania Ring, di Neglia dell’Athleta Boxe, dei siracusani Aloschi, Fazio, Zampi e Privitera.
Lunedì 10 giugno i giovani siciliani incroceranno i guantoni a Palermi in un evento organizzato dalla Pugilistica Scalia, nei prossimi giorni conosceremo gli accoppiamenti.
Questi nel dettaglio i risultati dei match dell’1 giugno 2019.
Schoolboys, 46 kg Stefano Guglielmino – Trinacria Boxing vs Emmanuel Agbala – Pug.Dresda: vp Guglielmino.
54 kg Giuseppe Reitano – Catania Ring vs Anthony Sinagra – Lanza: vp Reitano.
56 kg Mattia Aloschi – Dresda vs Gioele Russotto – Lanza Boxe: vp Aloschi.
59 kg Alfio Caniglia – Lanza vs Daniel Nadoleanu-Lylybetana Boxe: vp Caniglia.
Junior, 54 kg Massimiliano Ventura – Trinacria vs Davide Rallo Lylybetana: vp Ventura.
56 kg Andrea Patanè – Trinacria vs Gianluca Fazio – Aquile Verdi: vp Fazio.
60 kg Claudio Stancampiano – Catania Ring vs Niccolò Zampi – Siracusa Boxing Team: vp Zampi.
66 kg Aldo Neglia – Athleta Boxe vs Giuseppe Nicosia – Lanza: vp Neglia.
69 kg Mattia Sabatino – Trinacria vs Sebastian Privitera – Dresda: vp Privitera.
75 kg Antonio Lopes – Lanza vs Giancarlo Lo Grande – Athleta: vp Lopes.