Poker di acquisti per l’Atletico Pagliara: Centorrino, Sparacino, Palella e La Speme.

Dopo gli arrivi dell’ex portiere del Fiumedinisi Mattia Auditore e del giovane Antonio Aloisi e dell’esperto attaccante Fabio Ingalis la scorsa stagione con la maglia giallorossa del Calcio Furci, il direttore Sportivo dell’Atletico Pagliara Salvatore Festa mette a segno altri colpi di mercato.
Dal Città di Roccalumera all’Atletico Pagliara: il centrocampista Nicola Centorrino, l’esterno d’attacco Davide Sparacino, il super “bomber” Gianluca La Speme e Onofrio Palella. Questi colpi di mercato messi in atto dal Direttore Sportivo Salvatore Fresta per rafforzare l’organico che deve affrontare per la prima volta il campionato di Seconda Categoria.
Rinforzi di qualità con giocatori esperti per la categoria su tutti, nonostante l’età l’attaccante Gianluca La Speme con un passato con le maglie del Città di Messina, Pistunina, Messina Sud, Forza Calcio Messina, Torregrotta, Jonica, la scorsa stagione con la maglia del Città di Roccalumera dove ha messo a segno ben 14 reti.
Alla corte del duo Famulari-Spadaro arriva il centrocampista Davide Sparacino che si porta come dote per la nuova esperienza i 13 gol messi a segno con la maglia del Città di Roccalumera. In precedenza diversi campionati con la maglia del Fiumedinisi. Sempre per la mediana arriva il centrocampista Nicola Centorrino, altra qualità per il gioco pagliarino. Altra pedina per lo scacchiere di Famulari-Spadaro l’attaccante Onofrio Palella autore di ben 10 reti la scorsa stagione sempre con la maglia del Città di Roccalumera.
Non solo arrivi nell’operazione di mercato da parte del Direttore Sportivo Salvatore Festa che ha portato a compimento la riconferma del difensore centrale, uno dei protagonisti della storica promozione in Seconda Categoria, Giuseppe Puglisi.