“Cum Laude” per coach Arturo Carciotto “la certificazione CONI per allenatori”.

“Non si finisce mai di imparare”, chi vuole crescere, il punto di arrivo deve essere la ripartenza di un’altra conoscenza, aggiornarsi è la base di tutti noi, di tutte quelle persone che amano quello che fanno. Non basta sapere, ho studiare quella determinata “argomentazione”, bisogna continuamente aggiornarsi, adeguarsi alle nuove metodologie, tecniche, nuove pratiche di applicazione.

Lo studio di aggiornarsi inizia proprio nel momento in cui un “soggetto “raggiunge quel determinato traguardo. Questo vale nella vita di tutti i giorni, ma vale soprattutto nel nostro caso preso ad esempio, di una ragazzo quasi 40enne che guarda sempre avanti, nonostante la sua preparazione teorica con tutte le sue partecipazione a corsi, convegni, attestati conseguiti, abbinati all’esperienza sul campo, continua a frequentare corsi di aggiornamento per migliorare ulteriormente la sua conoscenza da mettere poi in pratica nella quotidianità della gestione sportiva di una squadra, di un team, ma soprattutto trasmettere quelle nozioni necessari per un allenatore verso i suoi “ragazzi”. Possiamo affermare “senza una formazione non si può essere allenatori, se posso aggiungere anche educatore”

Stiamo parlando di coach Arturo Carciotto, la settimana scorsa ha superato con il massimo dei voti 30/30, unico corsista ad ottenere tale punteggio (il corso specifico non prevedeva la lode) su 28 partecipanti, corso di 1^ livello FIFS-OPES per calcio da sala tenutosi in modalità online lo scorso 15 Maggio, organizzato in collaborazione col settore formazione OPES Italia, strutturato in un totale di 16 ore suddivise in lezioni di due ore, con esame finale scritto, brillantemente superato, un quasi “Cum Laude” per  mister Arturo Carciotto.

Quindi, un’altro titolo messo in bacheca, “la certificazione CONI per allenatori” ultimo tassello di un curriculum ricco, quello di Arturo Carciotto, classe 1982, un puzzle sempre in continua evoluzione, iniziato nella stagione 2012-13 dove consegue il patentino settore tecnico Figc corso tenuto dal tecnico della Nazionale Italiana Menichelli. La sua sete di conoscenza lo porta alla partecipazione a diversi clinic e stage, come il Masterclass Bellarte Futsal, un corso di 30 ore sui principi del gioco e le metodologie di allenamento tenuto da Massimiliano Bellarte. Nel suo carniere di conoscenza la partecipazione al Futsalday Catania, primo Meeting Futsal Messina 2015, Futsal Clinic Melilli 2015, corso allenatori” Coerver Coaching Italy 2015 “, evento Aiac Messina 2018 con l’acquisizione del patentino di Allenatore di Base – Uefa B di calcio a 11.

Un corso con molteplice didattiche e tematiche da sviluppare: Cenni di Carte e Regolamenti Federali, Cenni di Regolamento (Differenze altri Tipi di Calcio). Conoscenza del gioco del Calcio da Sala e Concetti fondamentali.  Il ruolo dell’allenatore e la leadership e la formazione del team. Metodologia e metodi di allenamento.  La seduta di allenamento. Ideazione degli esercizi. Stili di allenamento, infine la tattica nel Calcio da Sala.

Insegnanti del corso, anzi i “formatori del corso” Alessio Arezzi (Tecnico Federale e Formatore Federale), Guerrino Parise (Tecnico e Formatore Federale), Federico Caliri (Psicologo dello Sport e Mental Coach),  Alessandro Chinelli (Formatore Federale e Settore Arbitrale),  Axel Paderni (Presidente Federazione Italiana Football Sala),  Andrea Patti (Responsabile Nazionale OPES Italia Settore Formazione).

di “Mimmo Muscolino”