Stagione sportiva 2020-21 tra i campionati ai nastri di partenza ci sarà anche la Terza Categoria.

La prossima stagione sportiva 2020-21 tra i campionati ai nastri di partenza ci sarà anche la Terza Categoria, nessun accorpamento con la Seconda. “Anche per la prossima stagione le nuove affiliate dovranno ripartire dalla Terza Categoria” ha dichiarato il Presidente del Comitato Regionale della Figc Sicilia – Santino Lo Presti – ai microfoni di microfoni di Xiridia Sport News.

Questa dichiarazione mette a tacere le varie voci circolate sulla scomparsa della Terza Categoria che continua a svolgere il proprio ruolo territoriale. Quindi, chi ambisce alla Seconda Categoria, tra le squadre con almeno un anno di iscrizione lo possono fare attraverso il pass dei ripescaggi, come ha fatto intuire il numero uno del calcio siciliano, per completare gli organici di Seconda si potrebbe attingere dai vari campionati provinciali di Terza Categoria, le possibilità di un buon numero di squadre ripescate sono alte.

La via dei ripescaggi, invece, sono sicuri di giocare la prossima stagione in Seconda Categoria, le prime in classifica al momento dell’interruzione del campionato per colpa del Covid: in quest’ottica Torregrotta e Città di Francavilla per quanto riguarda il Comitato di Messina.  

Le altre promosse dei Comitati Siciliani

Barcellona P.G.: Novara 1965.
Catania: Virtus Etna Fc (A), Fc Gravina e Vaccarizzo FC (B).
Siracusa: Real Caltagirone.
Caltanissetta: Atletico Villalba.
Agrigento: Virtus Favara e Campobello 1970.
Palermo: Velvet Bolognetta (A), Forense Palermo 2014 e Ustica.
Trapani: Belice Sport e Trasmazzaro.

di “M. Muscolino”