La Jonica con un piede in Eccellenza…diverse le ipotesi che danno la certezza.

Quante possibilità ha la Jonica Fc di essere ripescata, di giocare nel campionato di Eccellenza nella prossima stagione sportiva 2020-21?  Non vogliamo essere ottimisti, ma le probabilità che la compagine del Presidente Mimmo Saglimbeni sono davvero alte, per non dire certissime.  Il nostro ottimismo scaturisce dalle dichiarazioni fatte in queste settimane dal Presidente della Figc Sicilia – Santino Lo Presti –  cioè quella dell’ipotesi sempre più plausibile che anche il Comitato Siculo metta in atto quanto fatto anche da altri Comitati, di allargare da 16 a 18 l’organico delle squadre di ogni girone per la prossima stagione.

Detto questo, va aggiunto anche il sistema dei “ripescaggi” che rispetto al passato non ci sarà un’unica graduatoria, ma come – ha sottolineato più volte Lo Presti – si avranno diverse graduatorie, una che riguarderà le seconde classificate, un’altra tutte le terze. La domanda che si pongono gli sportivi? Quanti posti liberi ci saranno in Eccellenza? Quante squadre possono essere ripescate?

Allo stato attuale per completare l’organico di Eccellenza mancherebbero da 5 a 6 squadre che potrebbero diventare di più (da tenere conto di fusioni o mancate iscrizioni o rinunce).  Nelle varie ipotesi formulate, la Jonica rientrerebbe nelle prime quattro posizioni, quindi in un posizione nettamente favorevole, andiamo per ordine, intanto iniziamo dai verdetti maturati dopo la decisione da parte della Figc di cristallizzare le classifiche, la Jonica ha concluso la propria stagione sportiva 2019-20 in seconda posizione (49 punti), oltre a raggiungere la semifinale di Coppa Italia.  

Nell’ipotesi di un allargamento a 18 squadre per girone, l’organico salirebbe a 36 squadre, quindi dalle 32 della passata stagione si passerebbe a 36, da integrare quattro formazioni (ecco la prima possibilità che le seconde dei quattro gironi vengano direttamente ammesse di diritto. Se si attua la via dei ripescaggi, tenendo conto di quello che ha detto il Presidente Lo Presti – di una graduatoria tra le seconde, la Jonica rientrerebbe nelle prime quattro squadre ad essere ammessa, per gli altri due posti – seguendo il ragionamento adottato, verranno integrate con le squadre della graduatoria delle terze classificate (Casteltermini, Santangiolese, Milazzo, Megara Augusta).

Santino Lo Presti – Figc Sicilia

Come si arriva ad avere da cinque e sei posti liberi? Dalle 32 del format della passata stagione con la retrocessione del Marsala, il numero passa a 33, con le due promosse in Serie D (Dattilo e Paternò) si scende a 31 squadre, con le due retrocesse (Alba Alcamo e Milazzo ritiratosi), si passerebbe a 29 squadre. Con le quattro promosse dalla Promozione (Unitas Sciacca, Igea Virtus, Aci S. Antonio e Siracusa), per un totale che ritorna a 33. Con le due squadre “ripescate” in Serie D (Città di S. Agata e Canicattì), per un totale che scende a 31.

Con tale situazione di fatto, per completare l’organico di Eccellenza (36 formazioni) ci vorrebbero altre cinque formazioni, ecco che la Jonica rientrerebbe in quelle Società promosse, sia come “ammesse” di diritto o tramite “ripescaggio”, con la quinta che sarebbe una delle quattro della graduatoria delle terze.

Ma non è finita, il Palazzolo ha annunciato la sua rinuncia al Campionato di Eccellenza, optando per la Promozione, ecco che il numero sale a sei squadre, quindi la Jonica si può considerare in Eccellenza, anche perché ci sarebbero altre Società a rischio iscrizione come il Rosolini, oltre all’Enna che dovrebbe acquisire il titolo del Biancavilla (Serie D).  Poi c’è la posizione del Giarre vincitrice della Coppa Italia. 

Ipoteticamente ci sarebbero da 6 a o 8 posti liberi, ecco dove nasce il nostro ottimismo che la Jonica può già sentirsi in Eccellenza, anche se deve aspettare come è giusto le decisioni ufficiali che saranno intraprese dal Comitato Regionale che si riunirà Giovedì 25 Giugno.

In caso di un format a 32 squadre? Seguendo il ragionamento di prima ci sarebbero da 3 a 4 posti liberi, ecco che la Jonica con il punteggio anche di essere semifinalista di Coppa Italia, si troverebbe in ottima posizione.

Leggi l’articolo: In Eccellenza al momento sono disponibili sei posti, con Gironi da 18 squadre.

 di “Mimmo Muscolino”.