La Bufera “Campione” provinciale AICS di calcio a 5 2020.

La Bufera si è laureata campione provinciale AICS di calcio a 5. Nell’attesa finale disputata sul campo “Punto Luce” di Camaro Superiore, Giordano e compagni hanno piegato la tenace resistenza dell’Isola che non c’è con il punteggio di 3-2, capitalizzando la doppietta dello scatenato Carlo Martelli ed il sigillo di Corrado Randazzo.

Martelli, capocannoniere del torneo, sblocca subito il risultato con un preciso diagonale; la sfera s’insacca nell’angolino basso. L’immediata reazione dell’Isola che non c’è si infrange sulle prodigiose parate dell’estremo avversario. Nella ripresa, il raddoppio del solito Martelli ed il tris di Randazzo, a bersaglio con una spettacolare battuta al volo, sembrano chiudere i conti (3-0), ma l’Isola che con c’è, punta nell’orgoglio, riduce, in pochi minuti, le distanze con le reti di Federico Alessandro e Daniele Di Bartolo, riportandosi in scia.

            Margareci premia Martelli

E’ troppo tardi, però, per la clamorosa rimonta ed, al triplice fischio della coppia arbitrale, La Bufera può festeggiare il meritato successo, che vale anche il prezioso “pass” per la rassegna nazionale dell’Associazione Italiana Cultura Sport, in programma a Cervia dal 3 al 6 settembre. San Paolo e Centro Vantage si sono aggiudicati, invece, le parallele coppe “Punto Luce” e “Neverland”.

Il presidente dell’AICS Messina Lillo Margareci ha premiato poi le sei squadre partecipanti, complimentandosi con i giocatori ed i responsabili per la correttezza e la sana voglia di divertirsi dimostrate in ogni partita. Dei riconoscimenti speciali sono stati assegnati, infine, a: Centro Vantage (fair play), Carlo Martelli per i 9 centri della regular season e Samuele Ruggeri del Centro Vantage (miglior portiere).