Tre tasselli “storici” per l’Atletico Messina: capitan Bonanno, La Fauci e Insana.

Tre tasselli “storici” per l’Atletico Messina per la prossima stagione sportiva che vede la compagine del Presidente Paolo Barbera   ai nastri di partenza del campionato di Promozione. Dopo aver affidato la panchina a Daniele Broccio, ultimate le ultime caselle dell’organigramma societario, Andrea Baldari (Vicepresidente), Benedetto Bruschetta (Direttore Generale), Giovanni Di Dio (Direttore Commerciale), Gaetano Costa (Medico Sociale),  Danilo D’Anieri (Responsabile Marketing e Social Media), Giovanni Sulfaro (Team Manager) con Federico Gentile (Direttore Sportivo), il patron biancazzurro è passato al secondo step della programmazione, ovvero alle riconferme della rosa dei giocatori.

Il primo accordo raggiunto è stato con il capitano Tiziano Bonanno, uomo simbolo della squadra, il n.10 biancazzurro, indosserà per il nono anno consecutivo la casacca del club peloritano.

Altra riconferma “storica” una “questione di cuore “quella di Nino La Fauci, continuerà a difendere per l’ottava stagione consecutiva la porta biancazzurra, dalla Terza Categoria fino allo sbarco in Promozione.

La terza riconferma quella dell’instancabile motorino della fascia sinistra biancazzurra Antonio Insana, vestirà per il nono anno consecutivo la maglia dell’Atletico.

Non solo operazioni di mercato, in attesa di annunciare qualche volto nuovo, l’Atletico Messsina  ha reso noto  la partnership con MyLillo, azienda di food delivery 100% messinese operante su Messina e Patti, che in pochissimo tempo è diventata un punto di riferimento per la provincia peloritana.

di “Mimmo Muscolino”