B2F – Federica Sicari ancora con la maglia n.7 del Volley Messina.

“Quest’anno sto iniziando un’esperienza che rappresenta la continuazione della stagione precedente. Sono arrivata al Messina Volley lo scorso anno in punta di piedi e sono stata accolta dalle mie compagne come se fossi una di famiglia e, di conseguenza, mi sono subito sentita parte di questa squadra e della società, grazie anche all’accoglienza che ho ricevuto da parte di Danilo e dalla società stessa. Sono felice di continuare questo progetto e anche quest’anno possiamo fare un ottimo percorso. L’anno scorso è stato assolutamente in crescendo, siamo partite come squadra in punta di piedi, non pensando di fare così bene, e poi invece si è rivelata un’avventura bellissima. Abbiamo fatto grandi risultati e spero in questa stagione di riconfermarli in quanto possiamo contare su un grandissimo gruppo, unito. Per me sarà la prima stagione in B2 e sono convinta che andrà bene“.

Queste le prime dichiarazioni della numero 7 in maglia giallo-blù Fedrica Sicari , si aggiunge alle riconferme dello scacchiere diretto da mister Danilo Cacopardo per il prossimo campionato di Serie B2.

La centrale si è inserita nel contesto Messina Volley la scorsa stagione, amalgamandosi a questo progetto come se fosse nel club, diretto da Mario Rizzo, da diversi anni. Stagione in crescendo per l’atleta peloritana (classe 1989), che ha dispensato la sua esperienza, professionalità e abilità al servizio della causa del team che ha scandito la leaderschip a livello regionale.

Carriera: Il centrale del Messina Volley  ha mosso i primi passi pallavolistici nel Linx Volley di Venetico e successivamente nel settore giovanile del Savio, partecipando ai campionati under 15 e under 18. Sempre con la squadra peloritana ha passato quasi 10 anni disputando i campionati di 1ª Divisione, Serie C e Serie D. Ha giocato, sempre in Serie C, due stagioni con la Cresci in Rete, una con la Messana Tremonti e due con il Mondo Giovane e l’ultima, vittoriosa, con il Messina Volley.

“Di Pietro Fazio”