Puglia, Mannino e Emanuele tre pedine per il Città di Taormina 2020.

Alessio  38 anni esterno d’attacco, Adriano 33 centrocampista e Mauro 29 centrocampista, una vita con la casacca  del Taormina, ovvero Emanuele (nove campionati), Mannino, il “capitano” (15 campionati) e Puglia (otto stagioni), ovvero i “senatur”  del Città di Taormina, vestiranno ancora i colori biancazzurro, anche per la stagione sportiva 2020/21 della nuova compagine taorminese.

Adriano Mannino

Adriano Mannino:  classe 1987, ha legato il proprio nome a doppio filo a Taormina. Capitano storico del sodalizio del presidente Castorina, difenderà i colori della Perla dello Ionio per la quindicesima stagione consecutiva: “Questa è la mia seconda casa, avevo promesso che avrei lasciato, ma quest’anno c’è l’opportunità di fare davvero bene e ho deciso di continuare a giocare. L’arrivo del nuovo staff dirigenziale è un giusto premio ai sacrifici del presidente Castorina che ha sempre fatto tutto da solo senza farci mancare nulla”

Mauro Puglia: play di centrocampo nato nel 1991, è il compagno di reparto più fedele di Mannino. Cresciuto nel settore giovanile del Taormina, dopo un fugace passaggio a Treviso nel 2007, indossa per quattro stagioni la maglia dell’Acireale collezionando oltre 60 presenze (una quarantina delle quali in Serie D) condite da 3 reti. Nel gennaio del 2012 fa il proprio ritorno a Taormina e non si separerà più dal presidente Castorina. Otto stagioni, equamente divise tra Eccellenza e Promozione più una in Prima Categoria, sempre da titolare con quasi 180 gettoni e 15 gol.

Alessio Emanuele: ieri ha festeggiato proprio oggi i 38 anni, difenderà i colori di Taormina per il nono campionato consecutivo, fatta eccezione per una breve parentesi vissuta a Paternò nei primi mesi della stagione 17/18. Proprio con i rossazzurri, dopo quattro stagioni vissute a Taormina, aveva conquistato la promozione in Eccellenza nel 2005 e, negli anni successivi, diventa un punto fermo del massimo campionato dilettantistico regionale giocando con Acireale, Trecastagni, Taormina, Leonzio e Acicatena. Nel 2012 sposa nuovamente il progetto dello Sporting Taormina scendendo in Prima Categoria: una stagione memorabile per lui, nelle quale metterà a segno 23 gol in 24 partite. In seguito vestirà la maglia biancazzurra in altre 150 occasioni realizzando una cinquantina di reti.