Città di Taormina: Un portiere (Sanneh), un difensore (Pantano) e un centrocampista (Ginagò) alla corte di Lu Vito.

Continuano le ufficializzazioni in casa biancoazzurra del Città di Taormina, dopo il rinnovo dei tre “senatori” Adriano Mannino, Mauro Puglia e Alessio Emanuele, l’annuncio dei primi pezzi da “novanta”, Daniel Aleo, Giuseppe Quintoni e , adesso  è la volta di un portiere Lamin Sanneh (’99) dall’Atletico Messina, il difensore Daniele Pantano (’99) dall’Atletico Messina e il centrocampista Giovanni Ginagò (’93) proveniente dal Gioiosa.

Lamin Sanneh, estremo difensore gambiano classe 1999, fa il suo esordio in prima squadra nella stagione 2017/18 con il Camaro, nel torneo di Eccellenza. In neroverde, nel campionato successivo, vivrà una stagione da grande protagonista, diventando, col passare delle settimane, il portiere titolare della prima squadra. Nella scorsa stagione, ha seguito il Direttore generale Giovanni Cardullo nell’esperienza in Promozione con l’Atletico Messina.

Daniele Pantano, terzino sinistro nato anche lui nel 1999, è un prodotto del settore giovanile del Città di Messina. Nel 2015 debutta in Seconda Categoria con la Peloro Annunziata (21 partite e 4 gol) e nella stagione successiva veste la maglia dell’F24 Messina di Carmine Coppola in Prima categoria. Altra annata positiva (24 gare e 3 reti) che gli vale il passaggio al Camaro, in Eccellenza. Resta in pianta stabile nel giro della prima squadra e diventa soprattutto uno dei punti di forza della Juniores neroverde che nel 18/19 conquista il titolo regionale e arriva fino alle semifinali nazionali. Nell’ultima stagione, dopo il ritiro precampionato svolto con il Licata (formazione di Serie D), si è diviso tra SSD Milazzo in Eccellenza e Atletico Messina in Promozione.

Giovanni Ginagò, fresco 27enne, è un esterno con propensione offensiva. Cresciuto nel settore giovanile del Garden Sport, debutta in prima squadra nella stagione 2010/11 in Promozione. Poi passa allo Sportinsieme (6 gol in un solo campionato) prima di trasferirsi al Pistunina, dove resterà per due stagioni e mezza realizzando 11 reti. Dal dicembre del 2015 veste la maglia del Città di Messina e, nel campionato seguente, diventa l’eroe dei giallorossi firmando il gol vittoria nella finale playoff disputata a Biancavilla contro il Ragusa. Seguiranno due stagioni in Eccellenza con lo stesso CdM e con il Camaro, mentre nel passato torneo ha giocato prima con l’SSD Milazzo e poi con il Gioiosa, trovando la via del gol in una circostanza.