Un attaccante rapace per il Fiumedinisi: Mirko Alessio Centorrino.

Da un centrocampista offensivo (Gaetano Romeo), ad un attaccante rapace d’aria di rigore, il secondo volto nuovo dell’Asd Fiumedinisi, il bomber peloritano Mirko Alessio Centorrino.

Arriva il secondo colpo di mercato per la compagine giallorossa che rinforza ulteriormente il reparto offensivo di mister Matteo Frazzica, una freccia in più nell’arco del prossimo campionato di Prima Categoria. “Arricchirà un reparto offensivo già importante concedendo al Mister Frazzica varie alternative sul sistema di gioco” si legge nella nota della Società che ieri ha dato l’annuncio: “L’A.S.D. FIUMEDINISI comunica di avere raggiunto l’accordo per la stagione 2020/2021 con l’atleta Mirko Alessio Centorrino. Attaccante classe 1990 rapace d’aria di rigore con uno spiccato senso del gol, fisico importante ed un curriculum di tutto rispetto”.

Carriera: Attaccante, classe 1990, cresce nel settore giovanile del FC Messina in cui dal 1996 al 2006 compie tutta la trafila dai Pulcini agli Allievi disputando anche i Campionati Nazionali. Da lì in poi, per scelte personali, si allontana volontariamente dal calcio per otto lunghi anni, ma nel 2014 ritrova le giuste motivazioni e torna a suon di gol, ben 68 le reti realizzati in quattro stagione, il suo ritorno coincide con la Peloro Annunziata, Sc Sicilia e due stagioni con il Cus Messina dove si consacra cecchino infallibile con i suoi 45 gol. La scorsa stagione in Prima Categoria con la PGS Luce, una stagione caratterizzata da un rendimento altalenante.

Adesso la nuova esperienza con la maglia del Fiumedinisi “carico di voglia di far bene e desideroso di riscattare una deludente annata sotto il profilo del gol – si legge nella nota della Società – non ha esitato un attimo ad accettare la proposta del sodalizio giallorosso. Arricchirà un reparto offensivo già importante concedendo al Mister Frazzica varie alternative sul sistema di gioco”.