Un difensore (Marco Tola) e un bomber (Ciccio Sottile) per il Città di Taormina.

Il Città di Taormina alza il muro della propria difesa con Marco Tola, classe e corsa con l’attaccante Francesco Massimo Sottile. Entrambi classe ’90 con esperienze in Eccellenza e Promozione con il difensore Marco Tola con il vizietto del gol “tre la scorsa stagione”, mentre lo sgusciate 30enne Sottile, un bomber alle soglie di 100 gol realizzati.

L’annuncio del loro arrivo è stato dato nelle ultime ore da parte della Società anche se i due giocatori fanno parte sin dal primo giorno di raduno dell’organico guidato da mister Eugenio Lu Vito.

MARCO TOLA: classe 1990, centrale di difesa dal grande temperamento e all’occorrenza utilizzabile anche a centrocampo, muove i primi passi della propria carriera con la maglia del Città di Acireale nel campionato di Promozione 2008/09, in maglia granata anche la stagione seguente. Si trasferisce all’Aci S. Filippo, nel 2014-15 passa all’Atletico Pedara in Promozione (2 reti), dove disputa due campionati, nel 2016-17 al Real Aci (3 reti).

In estate (2017-18) allo Sporting Viagrande in Promozione.  Nella stagione 2018-19 arrivano i colori biancorossi delll’Acicatena (1 rete). La stagione 2019-20 con la maglia del Città di Misterbianco (3 reti), ma rimane fino a Dicembre. Adesso la nuova esperienza con la maglia del Città di Taormina.nel 2019-20 al Città di Misterbianco (3 reti).

FRANCESCO MASSIMO SOTTILE: Classe’90, sgusciante esterno d’attacco cresciuto nei settori giovanili di Libertas Catania Nuova, 2004-05 Giovanissimi Ragazzini, le due stagioni seguenti negli Allievi del San Pio X, per approdare come Juniores in Serie D con l’Adrano Calcio (2007-08). La stagione successiva in Eccellenza con l’Aci S. Antonio (14 presenze), poi il passaggio al Città di Rosolini, triennio 2009 – 2012, nel primo campionato di Eccellenza (27 presenze e 5 reti), nei due anni di Promozione (38 presenze e 16 reti).

Arrivano altri tre anni al Giarre, inizia come Real Giarre (2012-13) in Promozione (24 presenze e 9 reti), stessa categoria con il Giarre Calcio (27 presenze e 14 gol), il terzo anno in Eccellenza (13 presenze e 3 reti), nel Gennaio 2015 passa al Catania San Pio X (14 presenze e 1 rete). Nel Dicembre 2016 si trasferisce all’Atletico Pedara. Poi arriva l’esperienza con l’Atletico Catania (2016-17) in Promozione (27 presenze e 12 gol), la stagione successiva in Eccellenza solo 7 presenze, nel Dicembre 2017 scende di categoria va al Megara Augusta dove colleziona 22 presenze e 13 gol fino a Dicembre 2018 per trasferirsi allo Sporting Priolo (12 presenze e 5 reti). Stagione 2019-20 sempre in Promozione con il Real Aci (20 presenze e 6 reti).