La Jonica Fc sembra essere sulla buona strada dai risultati dei primi test-amichevoli.

Dai risultati ottenuti dalle amichevoli disputate, possiamo affermare che la Jonica Fc è sulla buona strada, su tre incontri 2 vittorie, 1 pareggio con 10 gol fatti e 5 subiti. Incontri fatti con il livello di difficoltà di diverso valore tecnico dal primo contro il Città di Taormina (1-0), dopo una settimana di lavoro, la seconda con i cugini della Valdinisi (2-2) entrambe le avversarie disputeranno il campionato di Promozione, infine Sabato pomeriggio, con una compagine di Prima Categoria, il Casalvecchio Siculo (7-3) a compimento dei 15 giorni di preparazione, a sette giorni dal debutto in Coppa Italia, domenica prossima in quel di Giarre.

Diciamolo subito,  in casa Jonica Fc  vige il cartello “work in progress”, ancora è un cantiere aperto, nulla di allarmante, i dirigenti sono al lavoro per portare a compimento  il completamento della rosa, in settimana dovrebbero essere annunciati i nuovi acquisti, dovrebbero arrivare in sede alla fine della prossima settimana (problemi burocratici), si tratta di giocatori argentini (un portiere, un centrocampista e un attaccante) che andranno a completare un organico che si basa su quello della scorsa stagione ad eccezione del difensore Pablo Lucero (Enna Calcio) , del portiere Pontet (In Svezia)  e del fantasista Ninkovic, oltre al centrocampista Ciccio Cardia trasferitosi in quel dell’Igea Virtus.

Gallardo, Savoca, Herasymenko e Puglisi

Attualmente lo staff tecnico guidato da Enzo Filoramo sta lavorando sullo zoccolo duro della scorsa stagione ad iniziare da Max Herasymenko, dei due argentini Gallardo e Ortiz, il sempre presente Gianluca Sanfilippo con l’estroso Alessio Savoca, stanno valutando anche alcuni giovani della cantera giallorossa su tutti il portiere Davide Rizzo, un giovane che in queste prime uscite sta ben figurando anche se manca di esperienza utile per un campionato di Eccellenza.  Una stagione per un salto di qualità per il difensore Giuseppe Savoca, di Manuli e Simone De Clò.

In questa fase di preparazione, ottima impressione ha destato Samuele Giuffrida, classe ’99 scuola Catania Calcio (in prova ma sul punto di firmare), proveniente dal Città di Rosolini, come del resto l’argentino Roman Lovera che si sta allenando con i giallorossi in attesa della definizione del tesseramento.

In queste tre amichevoli, mister Filoramo ha fatto ruotare tutta la rosa a disposizione, traendo ottima impressione, tenendo conto anche del percorso di preparazione, il più in forma sembra essere il rinato Max Gallardo lui a segnare il primo gol della stagione, un suo gol nella ripresa ha permesso di superare a Mili Marina il quotato Città di Taormina.  In gol il giovane Smiroldo che pareggia il gol iniziale di Konatè contro la Valdinisi, per portarsi in vantaggio con Ortiz, il pareggio biancorosso ad opera di Principato. Nella terza gara amichevole disputata Sabato in quel di Antillo contro il Casalvecchio, ben sette le reti segnate, doppietta di Smiroldo, Puglisi, Ortiz ed i gol di Esposito, Branca e Pellizzeri.

 di “Mimmo Muscolino”