Città di S. Teresa: Nino Palella e Leonardo Racco i due Vicepresidenti rossoneri.

Alla scoperta della nuova realtà calcistica “Città di S. Teresa”, una trama come un film a puntate, il tutto in maniera graduale, come un mosaico da costruire o una casa, si parte dal basso, dalle fondamenta, fino a chiudere il cerchio. Una tela dopo tela da scoprire, lasciare in sospeso il desiderio della “suspense” iniziare a fantasticare, ad immaginare il dopo, tassello dopo tassello, avendo davanti il progetto da realizzare e portare a compimento.

In attesa di toccare l’apice della costruzione, ovvero scoprire tutti  protagonisti, svelare gli autori di questa nuova realtà calcistica,  dal quadro generale non solo dirigenziale, ma anche tecnico e parco giocatori, puntuale come un telefilm a puntate, sono state annunciati i due VicePresidenti nelle persone di Nino Palella noto imprenditore locale, leader mondiale nel settore degli abiti da sposa con l’azienda “Amelia Casablanca” molto vicino alla famiglia Ferraro e  il Dott. Leonardo Racco,  sempre impegnato nel mondo dello sport, negli ultimi anni è stato co-presidente del Santa Teresa Volley insieme a Giovanna De Caro, raggiungendo traguardi importanti come la storica promozione in A2. Ha ricoperto importanti cariche nel mondo della politica, già presidente dell’Ato Messina 4 e attuale delegato del governatore del Lions Club Santa Teresa di Riva. Non solo nella veste di Vicepresidente, ma anche quello di medico sociale.

Dicevamo un “Città di S. Teresa” a puntate, prima di arrivare a quella odierna con l’annuncio del duo Palella-Racco, facciamo un riassunto delle puntate precedenti.

La storia del Città di S. Teresa nasce a puntate nella pagina social della Società  il 1 Agosto 2020 con la pubblicazione del “logo” che precede l’annuncio del giorno dopo, quello di Domenica 2 Agosto “Nasce l’Asd Città di Santa Teresa. Parte ufficialmente l’avventura dell’A.S.D. Città di Santa Teresa, nuova realtà calcistica della riviera jonica”. Il nuovo sodalizio vede al timone l’imprenditore Santino Ferraro che, insieme a Mansueto, Marco, Luca Gugliotta e ad un gruppo di professionisti locali…

Dopo una settimana, Domenica 9 Agosto, l’annuncio dei colori sociali “I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari!”

                     Presidente Santo Ferraro

Slogan che lasciano in suspense gli sportivi della riviera jonica, continuando nello stile intrapreso, Mercoledi 12 Agosto “Vi state chiedendo chi ha aderito al nostro progetto? Continuate a seguirci e lo scoprirete… molto presto”. Fino ad arrivare a Martedi 25 Agosto, quando in casa rossonera secondo un protocollo da seguire è arrivato il momento di svelare i primi nomi del Città di S. Teresa …e non potevamo non partire dal nostro Presidente – si legge nella pagina della Società –  Santi Ferraro, imprenditore santateresino, sarà il numero uno rossonero. Persona dalle qualità umane e professionali indiscutibili, decide ora di mettersi in prima persona nella nascita di questo nuovo progetto sportivo. Iniziamo così con lui questa avventura, carichi di entusiasmo e determinazione per crescere adesso tutti insieme”.

Questo il riassunto delle puntate precedenti in attesa di scoprire gli altri tasselli della creatura sportiva del Città di S. Teresa di Riva che prenderà parte al campionato di Terza Categoria e di Calcio a 5 di Serie D con giocatori prettamente locali se possiamo dire cosi, che vanno da S. Alessio ad Alì Terme, con l’obiettivo è divertirsi giocando con entusiasmo.

 di “Mimmo Muscolino”