Patti piazza “il colpo” ed è pronta ad iniziare: Virginia Galbiati dice sì all’Alma

Al suo primo anno in Serie A2 l’Alma Patti Basket del presidente Attilio Scarcella incassi il sì di una top player del campionato italiano, è Virginia Galbiati. La guardia milanese torna in Sicilia dopo 5 anni. Tra i traguardi di vita raggiunti da Virginia c’è una laurea in Fisioterapia “conquistata” all’Università Bocconi di Milano. Si tratta dell’ultimo “tassello” della formazione pensata da coach Mara Buzzanca e dunque l’Alma Patti, al gran completo, si ritroverà lunedì 31 agosto al PalaSerannò per iniziare ufficialmente la stagione.

La carriera: Virginia Galbiati (Milano 30/09/1992) è una guardia di 173 cm. Torna in Sicilia a 5 stagioni dalla conclusione dell’esperienza triennale con la Passalacqua Ragusa, con cui ha ottenuto una promozione in Serie A1 e giocato due Coppa Italia. Galbiati esordisce in A2 nella stagione 2008-2009 con Biassono, formazione in cui ha giocato fino al 2012 e da cui si sposta proprio per approdare in terra iblea. Conclusa la prima esperienza siciliana, si riavvicina a casa giocando a Broni, Sesto San Giovanni (dove verrà nominato Mvp del campionato di Serie A2 2016-2017) e Alpo.

Torna in A1 ancora con il Geas e rimane nella massima serie con Battipaglia nella stagione 2019-2020. Nella difficile annata in Campania Galbiati riesce comunque a realizzare 7,5 punti di media a partita, segnare 113 punti in 15 gare e raccogliere (da guardia) 45 rimbalzi e piazzare 4 stoppate.

Coach Mara Buzzanca non ha nascosto di voler contare sulla sua esperienza. “Virginia Galbiati è la giocatrice più esperta della squadra. Un’ottima atleta dalla grandissima esperienza e un grande bagaglio tecnico. Credo potrà essere un grosso punto di riferimento per noi e per noi è stata una giocatrice molto voluta.  È una contropiedista, una giocatrice di energia e ci può dare una mano sia da play che da guardia. Inutile ripetere che sono molto contenta della sua presenza nella nostra squadra. Può darci una certa sicurezza, stabilità e sicuramente le giovani possono apprendere molto da lei. Mi rivedo molto in Galbiati come giocatrice, conosco le sue caratteristiche e per questo ho desiderato molto trovare un accordo. Lei, come le altre ragazze, daranno un contributo fondamentale“.

Le atlete dell’Alma Patti sono arrivate in città tra il 27-28 agosto, sosterranno le visite mediche sportive lunedì mattina ed hanno già svolto sierologica e tamponi.

L’IN BOCCA AL LUPO DEL PRESIDENTE SCARCELLA  – Il presidente Attilio Scarcella ha voluto rivolgere un in bocca al lupo a tutta la squadra e lo staff societario scelto per intraprendere la stagione 2020-2021, evidenziando l’importanza di continuare ad entusiasmare la città e una piazza che per la sola Serie B ha fatto registrare anche 1.500 domenicali.

                                   Chiara Borzi’