Giarre – Jonica Fc, una gara particolare “il ritorno” di mister Enzo Filoramo.

Una vita sui campi di calcio come giocatore, una vita sui campi di calcio come allenatore, una vita nel mondo del pallone dietro la scrivania nelle vesti di Direttore Sportivo e Direttore Generale, domenica 6 Settembre 2020 sarà una giornata particolare, senza dubbio un’altra tappa della sua carriera sportiva, non poteva non essere una “location” di prestigio dove si sono scritte pagine storiche del calcio siciliano sotto il nome del Giarre Calcio, proprio la formazione etnea sarà il “battesimo” del suo ritorno in panchina, infatti farà il suo esordio mister Enzo Filoramo tornato a sedere sulla panchina giallorossa della Jonica Fc.

L’ultima sua panchina risale alla stagione sportiva 2014-15, 30^ giornata del campionato di Promozione – Girone C (12 Aprile 2015), 3-0 a tavolino per la rinuncia dell’Aci S. Filippo, dal quel momento dietro la scrivania, con la gara di andata del primo turno di Coppa Italia di Eccellenza, sarà il suo “esordio” non solo per il ritorno in panchina, ma la sua prima volta in “Eccellenza”.

Riuscire a salvare la Jonica” è per me una scommessa che vale tutta la mia carriera. La partita di domenica contro il Giarre rappresenta per noi un nuovo punto di partenza e un ulteriore test in vista dell’inizio del Campionato – le dichiarazioni alla  vigilia del debutto in una gara ufficiale di mister Enzo Filoramo –  stiamo lavorando bene e le partitelle fin qui disputate hanno iniziato a mettere un po’ di ritmo nelle gambe dei ragazzi, ma dobbiamo considerare che abbiamo iniziato la preparazione solo a metà Agosto, nell’incertezza del campionato che avremmo dovuto disputare e dobbiamo pensare a farci trovare pronti quando sarà il momento”.

Un pensiero alla gara di domani, la prima ufficiale della stagione: “Il Giarre è una squadra forte, organizzata e costruita per puntare direttamente al salto di categoria. Noi faremo il nostro, sicuramente non andiamo lì per fare da comparsa, ce la giocheremo consapevoli che abbiamo già un buon gruppo con molti Under promettenti e delle conferme importanti già in forma come gli argentini Gallardo e Ortiz o il capitano Max Herasymenko”.

 di “M.M.”