Tutto nella ripresa (1-1) tra Valdinisi e Messana:al gol di Munafò risponde Cardia su rigore.

A fare da padrone al Comunale di Nizza di Sicilia per la gara di andata di Coppa Italia Promozione è stato senz’altro il caldo, fischio d’inizio del sig. Claudio Ragusa alle 14.30 di fronte la Valdinisi Calcio e la Messana 1966 che scendono sul terreno di gioco per la loro prima gara ufficiale della stagione, alla fine ci è stata la divisione della posta (1-1) al gol in contropiede, contestato per un presunto fuorigioco dagli ospiti, di Ciccio Munafò (buona la sua prova), risponde dopo cinque minuti Lillo Cardia che si procura un calcio di rigore che poi lui stesso trasforma.

Dicevamo una gara caratterizzata dal caldo, ma le due formazioni si sono mosse bene, tenendo conto del momento della stagione, si è fatto sentire il carico di preparazione soprattutto nella velocità, ma è normale ci voglio un paio di partite per prendere il ritmo giusto. Un ritmo che sin dall’avvio sembra avere la compagine di mister Michele Lucà che tiene un maggior possesso palla, allo stesso tempo crea anche qualche buona occasione per impensierire Simoni (alla fine il miglior in campo), il primo tentativo su punizione di Mondello, segue l’azione di Di Vincenzo, poi è la volta di Velardi ma tiro da dimenticare.

La Valdinisi fatica ad entrare in gioco, lo fa all’improvviso, un traversone dalla destra sul versante opposto la sfera è preda di Principato che sfrutta anche l’incertezza di Iovine, la sua conclusione al volo va a sbattere sulla traversa. Intorno alla mezz’ora la Messana vicinissima al gol, ma trova sulla sua strada un superlativo Simoni: su azione manovrata la sfera arriva a Mondello all’altezza della lunetta fa partire un bolide al volo centrale colpo di reni di Simoni che devia sopra la traversa.. I locali, si fanno vedere grazie all’iniziativa di Fabrizio Mazzullo dal limite fa partire un pallone a giro indirizzato all’angolino alla sinistra di Alleruzzo che riesce ad arpionare la minaccia.  Ultimo sussulto prima dell’intervallo il tiro di Velardi ma lontano dalla porta di Simoni.

Francesco Munafò

La ripresa vede subito in avanti la Messana che sfiora il vantaggio con un colpo di testa di Scimone con il numero uno biancorosso che devia in angolo.  Risponde il “principe” Davide Principato ma non graffia l’attento Alleruzzo. Al 70’ arriva l’azione che sblocca il risultato: i ragazzi di mister Lucà sono in fase di impostazione sulla mediana destra, disimpegno non perfetto di La Vecchia, come un volpone pronto ad approfittarne il numero 11 di casa, Davide Principato che mette la turbina sulla fascia prendendo in contropiede gli avversari, lo segue nell’azione Ciccio Munafò che riceve palla, tutto solo s’invola verso la porta di Alleruzzo che viene superato dal perfetto tocco rasoterra del centrocampista biancorosso che porta in vantaggio la propria squadra.

Lillo Cardia

Sembrava fatta, invece, bastano cinque minuti agli ospiti di rimettere in parità il risultato, grazie all’intuizione di Cardia che penetra nelle maglie della difesa di casa, ma viene messo giù da un difensore con l’arbitro che indica il dischetto di rigore. Dagli undici metri si presenta lo stesso Cardia, ex S. Alessio che non sbaglia.  Con il risultato di 1-1 inizia la girandola delle sostituzioni, nell’agenda ancora un tentativo di Konatè di poco fuori, di Pintabona con Simoni pronto a parare, in pieno recupero grande occasione per Maisano tutto solo all’altezza del dischetto di rigore gira di testa, ma la sfera termina alta sopra la traversa. Ultimo sussulto prima del triplice fischio finale dell’ottimo Ragusa che manda le due squadre negli spogliato lasciando aperta la qualificazione ad entrambe le squadre con la Valdinisi che spera di recuperare per la gara di ritorno i vari Balastro, Cannata e Fleri ancora non in condizione e lo squalificato Riposo.

Valdinisi Calcio   1      Usd Messana   1
Marcatori: 70’ Munafò, 75’ Cardia su rigore.
Valdinisi Calcio: Simoni, Ciatto (90’ Lo Giudice), Micalizzi (82’ Fiumara), Munafò, Carmelo Gaeta, Lombardo (66’ Sterrantino), Marziale, Ant. Briguglio, Principato, Mazzullo (69’ Cintorrino), Konate. All: Parisi.
Messana: Alleruzzo, Iovine, Mondello, La Vecchia, Angrisani, Foti, Di Vincenzo (73’ Maisano), Cardia, Casella (81’ Romeo), Scimone (72’ De Luca), Velardi (77’ Pintabona). All: Lucà.
Arbitro: Claudio Fortunato Ragusa di Barcellona P.G. Assistenti: Andrea Triolo e Franzjoseph Grasso di Acireale.

 di “Mimmo Muscolino”

FOTOGALLERY DELLA GARA