Real Antillo nel segno della continuità: rinnovano i furcesi Pistone, Ciatto e Leo, insieme a Padiglione e Ambruno.

Per la seconda stagione consecutiva il Real Antillo sarà presente nel prossimo campionato di Terza Categoria 2020-21 del Comitato di Messina guidato dal Presidente Leonardo La Cava, anche se all’orizzonte ci potrebbe essere un ripescaggio in Seconda Categoria.

I neroverdi antillesi ripartono con nuova energia ed entusiasmo da quel progetto interrotto a fine Febbraio, lo fanno con gli stessi protagonisti che l’estate scorsa hanno risposto “si” alla chiamata del Presidente Claudio Bongiorno.  Arrivano le prime conferme, vestiranno nuovamente la casacca della compagine antillese, tre difensori, un centrocampista che può ricoprire diversi ruoli, un jolly a disposizione del duo Chillemi-Sturiale, la scorsa stagione ha contribuito con nove reti ed un attaccante.

Continueranno nel loro percorso con la maglia del Real Antillo, i difensori Francesco Ambruno, classe 1994, Giuseppe Ciatto, classe 1989 e Alex Padiglione arrivato a Febbraio (svincolato a Dicembre dal S. Alessio), il centrocampista Agatino Pistone, classe 1991 ed infine un esterno Andrea Leo, classe 1989 la scorsa stagione un bottino di sei reti.

Nei prossimi giorni arriveranno le altre conferme con l’annuncio anche di nuovi volti, dovrebbero ritornare a vestire la maglia del proprio paese dei “giocatori doc” come Luca Crupi e Sebastiano Mastroieni, mentre sono in uscita il centrocampista Antonino Giuffrida (Real Rocchenere), Tindaro Pistone (Akron Savoca), Simone Manuli e Giovanni Restifo (Asd Limina 2020).

 di “M. Muscolino”