Asd Agrillea Calcio: non sarà al via nella stagione sportiva 2020-21

Dodici mesi fa in questo periodo in quel di Forza D’Agrò venivano annunciati in sequenza giornaliera i giocatori, i protagonisti, gli attori che sposando il nuovo progetto calcistico avevano deciso di indossare la maglia della neoSocietà Asd Agrllea Calcio, quindi calpestare il rettangolo di gioco ubicato nella frazione Scifì, rimasto inoperoso per alcune stagioni dopo il ritiro del ForzaD’AgròScifì.

Rigano, Di Cara e Spadaro

Il 26 Agosto il giorno della nascita dell’Agrillea Calcio con Presidente l’Avv. Fabio Di Cara che insieme ad alcuni appassionati (Giuseppe Coglitore, Alfredo Rigano, Nino Gentile, Saverio Trischitta, Nicola Trischitta, Giuseppe Palella, Vincenzo Colosi e Salvatore Smiroldo), avevano dato vita alla realtà calcistica, in quell’occasione avevamo scritto “ritorna il pallone a Forza D’Agrò”. Sono passati quasi tredici mesi, adesso il panorama è cambiato, quell’entusiasmo è svanito, un’arco di una stagione, diciamo di pochi mesi, poi è arrivato il Covid-19, la pausa di diversi mesi, alla ripresa dopo un’attenta riflessione si è arrivati alla decisione dura da prendere, ma alla fine l’amara realtà che avuto conferma l’altro ieri con l’annuncio che per questa stagione l’attività calcistica dell’Asd Agrillea Calcio sarà ferma ai box per la stagione sportiva 2020-21 del campionato di Terza Categoria,  in questa decisione senz’altro ha pesato l’emergenza Covid.

L’obiettivo manifestato nell’estate 2019 è svanito, almeno per questa stagione, cosi dichiarava il Presidente Fabio Di Cara: “ Oggi sono veramente contento, si concretizza un desiderio delle due Comunità ed esserne io a capo mi inorgoglisce tanto, sono certo che questa possa essere una forma seria e concreta di coinvolgimento per tutti in paese, per chi gioca o semplicemente per chi la domenica  ha il piacere di seguire i ragazzi al campo come si faceva un tempo quando lo sport coinvolgeva l’intera comunità”.

Nella sua breve attività, l’Agrillea Calcio ha concluso il suo primo campionato al terzo posto con 24 punti su tredici gare disputate, con sette vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte con 26 gol fatti e 13 subiti. La formazione allenata da mister Santino Spadaro è stata l’unica  a strappare un punto alle due corazzate Città di Francavilla fermata al Comunale di Scifì (1-1) alla prima di ritorno, la settimana successiva (0-0) sul campo del Real Rocchenere.

 Di “Mimmo Muscolino”