Trasferta ragusana per la Jonica: mister Filoramo “non sarà certo facile”

Il tempo degli esperimenti è finito, domenica inizia il campionato e la Jonica di Mister Filoramo è chiamata al primo impegno importante contro il Ragusa calcio. Come con il Giarre, i santateresini dovranno affrontare una squadra blasonata costruita per il salto diretto di categoria e non sarà affatto facile.

Ma nel frattempo il mercato jonico non si ferma e in settimana è stato ufficializzato l’acquisto dell’attaccante ghanese Ousman Sowe, proveniente dall’Atletico Messina in cui ha disputato gli ultimi due anni e ottenuto una promozione dalla Prima Categoria alla Promozione.

Con l’arrivo di Sowe la squadra è praticamente rinnovata rispetto alla prima gara ufficiale giocata con il Giarre e infatti si è vista molta più compattezza e solidità nella gara di ritorno di Coppa Italia.

Ma – afferma Mister Filoramo – “inserire dei nuovi giocatori in una squadra non è mai facile, ci vuole del tempo per oleare bene i meccanismi e trovare il giusto equilibrio. Abbiamo però dei  ragazzi argentini di valore, così come il nuovo under, Antonio Esposito, adesso Sowe ci darà una mano in avanti e da parte di tutti c’è tanta disponibilità ad apprendere e migliorare. D’altra parte la società sta ancora lavorando sul mercato per un altro innesto ma per il momento andiamo avanti così.

La trasferta di Ragusa non sarà certo facile, affrontiamo una squadra importante che ambisce ad un campionato di vertice. Noi dobbiamo ancora migliorare sotto tanti aspetti, ma la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta. Non andremo lì per fare le vittime sacrificali ma per avere dei segnali incoraggianti per il proseguo della stagione”.