Jonica in vantaggio di due gol, subisce la rimonta del Ragusa (2-2).

Alla vigilia forse il punto sarebbe stato accettato con grande soddisfazione per la matricola Jonica sul campo di una delle pretendenti alla vittoria finale il blasonato Ragusa Calcio. Invece al termine dei 90’ i ragazzi di mister Enzo Filoramo hanno tanto da recriminare per uscire vittoriosi dal terreno ragusano, lo storico “Selvaggio”, anzi in vantaggio per 2-0 alla fine del primo tempo, hanno rischiato nel finale addirittura di restare a mani vuote.

Possiamo dire primo tempo di marca giallorossa con una Jonica cinica a sfruttare le occasioni in apertura con il giovane Esposito abile a raccogliere una corta respinta, poi l’episodio del rigore fallito da Gatto, punito in pieno recupero della prima frazione dal gol di Alessio Savoca. La ripresa vede la formazione di mister Filippo Raciti con un altro passo con un scatenato Passewe prima accorcia poi agguanto il pari con Sangarè, poi una grande girata di Gatto nei minuti finale trova la splendida risposta di Romano che salva il risultato, alla fine divisione della posta, da notare a 15’ dalla fine l’espulsione di Esposito con la Jonica a giocare il restante match in inferiorità numerica.

La cronaca: Prima azione è di marca giallorossa quando Gallardo si incunea sulla sinistra serve Lovera al momento della conclusione viene chiuso dalle maglie ragusane.  Il Ragusa risponde con Passewe lanciato da Gatto ma trova l’immediata uscita di Romano. Ancora padroni di casa con Passewe all’8’ penetra dalla sinistra in dribbling evita gli avversari ma la sua conclusione viene stoppata da un difensore.  Al 9’ arriva il vantaggio della Jonica: protagonista Gallardo per Alessio Savoca che da fuori fa partire un bolide indirizzata sul secondo palo, il portiere Florio respinge, sulla sfera come un avvoltoio arriva l’Under Esposito da pochi passi fa gonfiare la rete.

Si mette sui binari giusti la gara per la Jonica, i locali reagiscono ma non lo fanno con la giusta determinazione anche se al 20’ sempre lui, ovvero Passewe s’incunea sulla sinistra ma il suo tentativo viene deviato in angolo.  Al 22’ i ragusani reclamano un presunto tocco di mano in area peloritana su cross di Andolina.

il rigore parato da Romano

Il Ragusa stenta a trovare la via del gol, allora ci pensa il funabolo Passewe, davvero scatenato, parte in velocità salta tre avversari alla fine viene messo giù con l’arbitro che indica il dischetto di rigore. Dagli undici metri Gatto mira l’angolino ma Romano intuisce riuscendo a deviare la trasformazione. Siamo al 38’ del primo tempo, pericolo scampato per la Jonica che nell’ultimo giro dell’orologio della prima frazione mette a segno il raddoppio, grazie all’iniziativa di un super Lovera una serpentina vincente dalla linea di fondo serve al centro è trova la deviazione nell’area piccola di Alessio Savoca che non deve fare altro che insaccare in rete: 2-0 per la Jonica alla fine del primo tempo.

Al rientro in campo è subito il Ragusa, con atteggiamento diverso rispetto alla prima parte, spinge sull’acceleratore, la Jonica si difende con ordine pronta a colpire lasciando poco spazio di manovra alle punte di casa. Allora per sfondare la linea giallorossa, non poteva essere non lui, un’invenzione per bucare la retroguardia messinese, ecco che Passewe, in assoluto il migliore in campo, dalla sinistra mette fuori causa gli avversari converge al centro fa partire un tiro a giro imparabile per Romano. Siamo al 61’, gran gol che riapre la gara.

il gol di esposito

Adesso il tema tattico cambia, i ragazzi di Raciti credono alla rimonta, al 75’ un giallo (il secondo) costa il cartellino rosso a Esposito, adesso la Jonica è in inferiorità numerica, cerca di approfittarne, arriva il colpo di testa di Ambrogio su cross di Mascara di poco fuori, è il preludio al pareggio che arriva alla mezz’ora:  un traversone di Gatto viene respinto con il pugno da Romano, ecco che entra in scena il centrocampista Sangarè raccoglie la sfera con un tiro da fuori supera il portiere Romano. Sull’euforia del pareggio, il Ragusa sfiora il vantaggio con una splendida girata al volto di Gatto che trova la parata in due tempi di Romano, sarebbe stato veramente una beffa per i giallorossi messinesi.

Ragusa Calcio    2     Jonica Fc 2
Marcatori: 9’ Esposito, 46’ pt A. Savoca, st 16’ Passewe, 31’ Sangarè
Ragusa Calcio :  Florio, Andolina, Bettabghor, Floro, Miano, Sangarè, Passewe, Gatto, Furnò, Ambrogio (29’st Fichera), Leggio (25’st Mascara).  All. Raciti
Jonica: Romano, Echevarria, Interdonato, Herasymenko,  Sanfilippo, Smiroldo  (26’st Saglimbeni), Gallardo, Lovera, Esposito, Tabares ( 44’st Puglisi) , A. Savoca.  All. Enzo Filoramo.
Arbitro: Fazio di Agrigento
Ammoniti: Gatto, Passewe (Ragusa), Smiroldo, Romano e Esposito (Jonica).
Espulso: 75’ Esposito (Jonica) per doppia ammonizione.