L’Atletico Messina vince (2-1) in rimonta sul Città di Calatabiano

Va sotto l’Atletico con un gol di Salvo Cantarella nel finale della prima frazione, siamo al 38’ calcio d’angolo in favore dei peloritani di mister Broccio, corner battuto male con la sfera che viene conquistata da Tornitore che fa partire un micidiale contropiede, entrato in area appoggia un pallone a Salvo Cantarella che non ha difficoltà ad insaccare alle spalle di La Fauci. 

Nella ripresa parte subito con un’altra determinazione l’Atletico che raggiunge il pareggio al 57’: protagonista Libro che dalla destra mette al centro un traversone perfetto per lo zampino vincente di La Corte. Adesso i padroni di casa credono alla vittoria, obiettivo raggiunto a sette minuti dalla fine, grazie all’intuizione dal limite di Riccardo Libro che fa partire un insidioso sinistro che conclude la sua corsa nel sette alla sinistra di Vecchio che non può fare nulla.

Atletico Messina  2   Calatabiano 1
Marcatori: 38′ pt Cantarella, 12′ st La Corte, 38′ st Libro.
Atletico Messina: La Fauci, Gulletta, Campo, Capilli  (29′ st Roberti), Morabito, Bonsignore, Affè  (41′ st Pompejano), Calapaj  (19′ st Muscarà), La Corte  (45′ st Colley) Bonanno, Libro  (49′ st Andò). All. Broccio-Naccari.
Città di Calatabiano: Vecchio, Raiti, Santitto, Cordova, Bisicchia, Tillili  (21′ st Isgrò), Mazzeo, Barresi, Tornitore (35′ Tomasello), Cantarella, Pagano  (21′ st Pafumi). All. Santoro.
Arbitro: Riccardo Chinelli di Roma. Assistenti: Gabriele Maria Lobardo di Caltanissetta e Cristiano Tina di Siracusa.
Ammoniti: Libro e La Corte (Atletico Messina)