Il Giarre espugna Aci S.Antonio con Agudiak e la doppietta di Zappalà

Il Giarre vince il derby con l’Aci S. Antonio, l’attaccante Agudiak sblocca il risultato, poi arriva il pareggio su rigore di dell’ex Giannaula, poi i padroni di casa non reggono l’urto dell’uno-due di Zappala. Il cuore e l’orgoglio così si può definire la partita dell’Aci Sant’Antonio, non bastano che esce sconfitto ma a testa alta.

Pre-gara: Mister Torrisi, in virtù delle assenze per infortunio di Frittitta e Giuffrida e la forma precaria sempre per infortunio di Borzì, ha schierato un 3-5-2 con Giannaula e Gulisano in attacco. La formazione di Gaspare Cacciola si presenta con un 4-3-1-2.

La gara: Gara subito movimenta sin dal fischio d’inizio, già al 5’ gli ospiti colpiscono di testa sugli sviluppi di un corner con il difensore Trovato, para Cirnigliaro, Subito dopo un tiro di poco fuori di Iraci servito da Privitera. All’11’ arriva il vantaggio gialloblù: giocata di Sessa che allunga di testa per Iraci che s’invola sulla destra con perfetto cross in area che trova il colpo vincente di tacco di Agudiak.

I ragazzi di Alfio Torrisi, non si perdono d’animo, giocano il loro calcio, lo fanno anche bene sfiorano il pareggio al 13’ su un’azione personale di Giannaula che evita l’intervento di Zappalà, spara a rete con Barbagallo che respinge con i piedi.  Al 18’ i santantonesi reclamano per un intervento ai danni di Giannaula in area che però l’arbitro Ghazy non ha ritenuto meritevole della massima punizione. Prima dell’intervallo un tiro a volo di Urso di poco fuori.

L’inizio della ripresa vede il pareggio dei padroni di casa su calcio di rigore concesso per un fallo di mano di Trovato su cross di Gulisano. Dal dischetto trasforma l’ex Giannaula. Il pareggio dà entusiamso alla squadra di Torrisi che però viene punita nel momento migliore, al 62’ calcio d’angolo per il Giarre battuto da Concialdi per Cocimano che gira di testa per Zappalà tocco vincente sotto la traversa. I giallobù di Cacciola, non danno il tempo ai padroni di casa di reagire che colpiscono un’altra volta con Zappalà: traversone dalla sinistra di Urso che trova il colpo di testa di Cocimano con la sfera che arriva a Zappalà che sottoporta devia in rete per il 3-1 finale. L’Aci ha la possibilità di accorciare con Giannaula al 75’ ma la conclusione è alta. All’80’ gli ospiti sfiorano il 4-1 Agudiak triangola con Leotta poi conclude addosso al portiere.

Aci S. Antonio   1     Giarre   3
Marcatori: 11’ Agudiak, 46’su rig. Giannaula, 62’, 68’ Zappalà
Aci Sant’Antonio: Cirnigliaro, Milizia, Sipala (69’ S. Strano), Sardo, Mascali, Fofana, Tomarchio, Giannaula, Gulisano, Godino. All. Torrisi.
Giarre: Barbagallo, La Rosa (82’ Cacciola), Urso, Privitera, Zappalà, Trovato, Concialdi (66’ A. Strano), Sessa, Agudiak (85’ Vasilchik), Cocimano (82’ Ramella), Iraci (71’ Leotta). All. Cacciola.
Arbitro: Nabil Ghazy di Schio. Assistenti: Giuseppe Saracino di Ragusa e Gabriele Maria Lombardo di Caltanissetta.