All’ultimo respiro cade il Calcio Furci, in rimonta vince il Giardini Naxos, perde il derby il Fiumedinisi

La terza giornata del campionato di Prima Categoria – Girone E – si apre con i due rinvii (Casalvecchio – Riposto Calcio e Akron Savoca – Guardia Calcio, rinviate per motivi tecnici, la prima si recupererà Mercoledi 28 Ottobre, mentre la seconda si giocherà Domenica 8 Novembre.

Una giornata caratterizzata della formazioni casalinghe (4 successi) ed un solo pareggio (Campanarazzu – Aci Bonaccorsi, unica gara conclusa senza reti), con la sagra del gol in quella tra Russo Calcio – Adrano ben undici i gol segnati con la vittoria finale (7-4) per la formazione di casa.  In tutto sono state segnate ben 21 reti con mattatori Alessio Nicolosi (Giardini Naxos) e Davide Nicotra (Russo Calcio) nel segno della tripletta, con il giardinese a guidare la classifica marcatori dopo tre giornate di campionato con ben 4 reti, seguito da ben cinque giocatori a quota 3 Catania (Aci Bonaccorsi), Nicotra, Mangano e Dumitrascu (Riposto).

 Dopo tre giornate, tenendo conto troviamo a punteggio pieno la capolista S. Alessio (tre vittore su altrettante gare) mentre il miglior attacco è quello della Russo Calcio (14), miglior difesa quelle del Campanarazzu, Casalvecchio e Riposto Calcio. Mentre la più perforata quella del duo Real Sud – Adrano con 10 reti.

La giornata si era aperta con i due anticipi del Sabato che ha visto le due vittorie interne del Giardini che ha superato in rimonta il Real Sud e quella del New Randazzo che intasca i tre punti al fotofinish del triplice fischio finale.

Foto di Michele De Benedetto

Il Giardini Naxos compie l’impresa in dieci uomini passando dal 1-2 al 3-2 grazie ad uno scatenato Alessio Nicolosi. La gara viene sbloccata al 22’ su punizione di Caminiti che manda all’incrocio dei pali per il vantaggio del Real. Il pareggio arriva al 31’ con Orefice che serve in profondità Nicolosi che ristabilisce la parità. Prima dell’intervallo occasione per il Giardini su calcio di rigore per mano di Boiro, con Napoli che manda alto.  Al 17’ della ripresa il Real Sud si riporta in vantaggio con Oliveri. Alla mezz’ora arriva il pareggio con un tiro a volo di Nicolosi. A cinque minuti dalla fine il sorpasso: Ciatto dalla destra mette in area per la staffilata sotto la traversa di Nicolosi. Per la cronaca al 26’ della ripresa espulso il giardinese Napoli.

Il Calcio Furci si deve arrendere allo scadere in quel di Randazzo dagli sviluppi di una punizione con la sfera che arriva in area di rigore, un rimpallo favorisce Bertolone che non lascia scampo a Lundi. Amaro in bocca per i furcesi che ormai credevano di aver portato a casa un punto di una gara che i giallorossi non demeritavano. Nel primo tempo occasione per i ragazzi di Ragusa con Burgio che trova la grande parata del portiere locale Bordonaro. Ad inizio ripresa arriva il vantaggio di Romano (50’) sugli sviluppi di un calcio d’angolo con l’abilità del giocatore di casa di sfruttare pienamente un favorevole rimpallo. Sotto di una rete, cambio tattico, dentro l’esperto Ciccio Carpillo che porta con il suo colpo di testa vincente al pareggio (78’).  Finale di gara con le due squadre che si allungano alla ricerca del gol-vittoria che alla fine arriva per il New Randazzo che può brindare al successo arrivato in extremis con Bertolone(95’). Nel finale di gara espulso Muzio per fallo di reazione.

Russo – Adrano

La domenica si apre con lo spettacolo e sagra di gol a Riposto che ha visto la vittoria (7-4) della Russo Sebastiano sull’Adrano Calcio del nuovo tecnico Belluso. Apre le marcature al 4’ Varrica su passaggio di Dumitrascu. Il raddoppio al 7’ su colpo di testa di Nicotra.  Il 3-0 porta la firma di Dumitrascu al 11’. Tre minuti dopo calcio di rigore per gli ospiti per fallo di mano di A. Messina dal dischetto Costanzo di fa parare la trasformazione da Cisterna. Al 23’ su autogol di Catania, l’Adrano accorcia le distanze. Alla mezz’ora arriva il secondo gol ospite grazie al colpo di testa di Cliente. Prima dell’intervallo (38’) espulso Dumitrascu. Ad inizio ripresa arriva il 4-2, all’11’ punizione di Varrica colpo di testa vincente di Mangano.  Risponde l’Adrano con Simone Papaserio (4-3). Al 25’ arriva il gol di Nicotra (5-3). Al 34’ gran gol di Muzzetta per gli ospiti (5-4). Al 39’ papera del portiere Silvestri, gol facile di Catania (6-4), in pieno recupero arriva la terza rete di Nicotra per il 7-4 finale.

Un gol per tempo il S. Alessio si aggiudica il derby della riviera jonica con il Fiumedinisi che esce dal Comunale “Arturo Mastroeni” sconfitto per 2-0. Una gara intensa ben giocata da entrambe sbloccata al 20’ grazie ad un calcio di rigore trasformato da Behrami. Ad inizio ripresa il raddoppio che porta la firma di Fimognari. Un derby intenso con due espulsi nelle file degli ospiti Caminiti e Fugazzotto.

Termina con il risultato ad occhiali il derby etneo in quel di Misterbianco tra il Campanarazzu e Aci Bonaccorsi con i padroni di casa al loro secondo pareggio interno stagionale

GUARDA I RISULTATI E TABELLINI  E CLASSIFICA – 3^ Giornata

 di “M. Muscolino”