Il derby Calcio Furci – Akron Savoca si giocherà a “Porte Chiuse”

L’atteso derby stagionale tra le due matricole per la prima volta in un campionato di Prima Categoria tra il Calcio Furci e l’Akron Savoca si giocherà a porte chiuse. Lo ha reso noto con una comunicato la Società del Presidente Walter Marisca “Partita a porte chiuse, domenica 25 Ottobre in occasione della gara Calcio Furci – Akron Savoca a causa delle nuove disposizioni normative introdotte con l’ultimo DPCM che prevedono ulteriori restrizioni, non sarà possibile usufruire delle tribune del campo di calcio “Luigi Papandrea” di Furci Siculo.  Ci scusiamo con tutti i tifosi e gli appassionati, cercheremo comunque di tenervi aggiornati in tempo reale sull’andamento della partita dai nostri canali social”.

Domenica al “Luigi Papandrea” un derby senza il supporto delle rispettive tifoserie, un derby senza la consueta bella cornice di pubblico festante ed entusiasta che ogni volta caratterizza queste sfide a causa delle restrizioni normative riguardanti la presenza del pubblico sugli spalti. 

Di fronte il Calcio Furci di mister Filippo Ragusa che in queste tre giornate di campionato ha raccolto solo un punto,  i suoi ragazzi cercano la prima vittoria “assoluta” in campionato, di contro l’Akron Savoca di mister Giuseppe Mancuso a quota zero punti, una sola gara disputata all’esordio dove ha perso 3-0 in quel di Giardini Naxos, rinviate le gare interne con il New Randazzo e Guardia Calcio “per motivi tecnici”.

Entrambi cercheranno la prima vittoria “  Il Calcio Furci cercherà la vittoria ad ogni costo per riprendere quel cammino travolgente dello scorso campionato esprimendosi al meglio e sviluppando quel gioco tanto apprezzato nello scorso anno – si legge nel sito della Società – fino ad ora l’ASD Calcio Furci non ha demeritato contro nessun avversario ma il campionato è appena iniziato e siamo sicuri che questa squadra e questi giocatori regaleranno ai tifosi giallorossi tante belle soddisfazioni anche in Prima Categoria”.

 di “M. Muscolino”