Fc Messina: Francesco Casella “quando il mister chiama…”

L’Fc Messina sarà fermo ai box fino al 6 Dicembre la data indicata “salvo altri imprevisti Covid-19” per la ripresa del campionato di Serie D. Quasi un mese di stop, ma la squadra continuerà a lavorare per trovarsi pronta per la ripresa. In attesa di scendere sul terreno di gioco, facciamo un passo indietro all’ultima gara di campionato che ha visto la vittoria della compagine del Presidente Arena in terra calabra sul campo del Rende (1-0), tra gli undici titolari con una prova maiuscola il difensore campano Francesco Casella, schierato da mister Rigoli per la prima volta dal suo arrivo.

Quando il mister chiama bisogna farsi trovare pronti – ha dichiarato il classe 2000 alla Gazzetta del Sud a Lillo Puglia – ovviamente ci sta che dopo aver giocato un’ottima stagione lo scorso anno, un po’ rosico, ma l’importante è allenarsi bene durante la settimana per farsi trovare pronto se vieni chiamato in campo”.

Tu fai parte di un reparto che da quattro gare non subisce una rete? “Le difese che non subiscono gol in questo torneo sono quelle che vincono i tornei, ma quando hai gente del calibro di Marchetti, Fissore, Quitadamo, Barnofsky, tutta gente di altra categoria, è facile che ciò accada”.

Cosa ha portato di nuovo mister Rigoli?Mister Rigoli a differenza di Gabriele ha inserito la doppia seduta di allenamento il mercoledì, e poi andiamo in ritiro il sabato prima della partita”.