Mario Castorina: Se tutto va bene si ritorna a giocare a Gennaio 2021

In casa del Città di Taormina, capolista del Girone C del campionato di Promozione con 13 punti in coabitazione con l’Atletico 1994, sono più che convinti che si ritornerà a giocare nel 2021 a Gennaio, l’ipotesi di riprendere dal 6 Dicembre, ovviamente DPCM permettendo appare piuttosto remota, prima di scendere in campo occorrono almeno due settimane di allenamenti, oltre alle varie gare che ci sono da recuperare.  Come le altre Società, anche la compagine di mister Eugenio Lu Vito ha sospeso ogni attività collettiva, per problemi logistici impossibile adottare anche gli allenamenti individuali.

La società crede nella serietà dei propri ragazzi nell’applicare le tabelle di mister Lu Vito “ci aspettiamo comportamenti responsabili da parte di tutti – ha dichiarato il Presidente Mario Castorina alla Gazzetta del Sud – per poter ripartire con lo stesso ritmo con cui avevamo iniziato il torneo. Gli sforzi fatti per arrivare ai vertici della classifica sono anche una responsabilità, perché è da lì che vogliamo ripartire”.

Sulla ripresa del campionato a Dicembre nutre qualche dubbio il Presidente Castorina “il nostro timore è che non si riuscirà a sbloccare tutto fino al prossimo mese di Gennaio e forse oltre, se non ci saranno le condizioni di sicurezza per ripartire. Anche l’ipotesi di una cospicua disponibilità di vaccini al momento è remota e non credo che il calcio dilettantistico possa essere privilegiato. Per riprendere con le gare di campionato, inoltre, crediamo sia indispensabile un nuovo periodo di preparazione, cosa che attualmente è assolutamente impossibile”.

Intervista di Ciro Restuccia