Ottimo debutto per la Power Team Messina con un super Riccardo Sidoti

I nuotatori della società presieduta da Alessandro Accolla hanno egregiamente figurato nell’appuntamento d’apertura del Campionato Italiano di categoria su base regionale. Nella piscina “Giovanni Paolo II” di Paternò, scelta come sede per la Sicilia orientale, si è messo particolarmente in evidenza Riccardo Sidoti nei 100 farfalla con il crono di 59”48 e nei 100 stile (54”18) Ragazzi.

L’inizio di stagione del nuoto siciliano ha regalato subito sorrisi alla Power Team Messina. Palermo e Paternò hanno ospitato il primo appuntamento del Campionato Italiano di categoria su base regionale (vasca corta), sdoppiato geograficamente per agevolare l’organizzazione delle competizioni secondo le prescrizioni sanitarie vigenti. Gli atleti sono stati preventivamente sottoposti a tampone, così come tecnici, giudici e cronometristi.

Riccardo Sidoti

Buona è stata la risposta dei nuotatori della società presieduta da Alessandro Accolla sia dal punto di vista numerico che qualitativo. Nella piscina “Giovanni Paolo II” del comune etneo, scelta come sede per la Sicilia orientale, si è messo particolarmente in evidenza Riccardo Sidoti nei 100 farfalla con il crono di 59”48 e nei 100 stile (54”18) Ragazzi. Sugli scudi anche Gianmarco Grifò nei suoi amati 100 e 200 farfalla Cadetti, ma è stato tutto il gruppo a fornire indicazioni positive dopo il lungo stop agonistico.   

“I ragazzi si sono comportati egregiamente e diversi hanno fatto i personal best – dichiara il tecnico Luca Bombaci – erano pieni di entusiasmo e non vedevano l’ora di riassaporare l’atmosfera delle gare. Il clima è stato insolito, ma l’attuale situazione pandemica non permette davvero altro. Faccio i complimenti alla Federazione Italiana Nuoto per l’ottima gestione dell’evento e a tutti i partecipanti per come hanno rispettato i protocolli”.