Pareggio esterno per l’Fc Messina (1-1) sul campo della Gelbison

Botta e risposta allo Stadio Morra di Vallo della Lucania, al gol di Giuseppe Maiorano per i rossoblù di casa al 13’ risponde dopo cinque il giallorosso ospite Giuseppe Palma. Si conclude in parità sotto una pioggia battente (1-1) la gara della 14^ giornata del campionato di Serie D tra i padroni di casa della Gelbison e i peloritani dell’Fc Messina. Con la divisione della posta le due formazioni salgono a quota 21 punti in graduatoria che vale il terzo posto a -7 dalla capolista Acr Messina (28).

Undici iniziale giallorosso: Formazione largamente rimaneggiata in casa Football Club Messina. Assenze pesanti nel reparto over da Agnelli, Coria, Dambros e Joao Da Silva. Assente anche il mister Pino Rigoli sostituito, in panchina, dal suo secondo mister Leo Criaco. Largo spazio, quindi, ai giovani con l’esordio del classe 2002 Bianco nel tridente offensivo con Mukiele e Bevis. Centrocampo totalmente over composto da Giuffrida, Alessandro Marchetti e Palma. In difesa torna titolare Fissore al fianco di Domenico Marchetti con il pacchetto arretrato completato da Casella e Ricossa.

Francesco Casella

Primo Tempo: Il primo tentativo è dei messinesi arriva al 5′ con la botta di Bevis respinta dalla difesa. Al 14′ arriva il vantaggio della Gelbison sugli sviluppi di un calcio d’angolo con il tocco sottomisura di Maiorano su angolo di Bonfini. Ad rendersi ancora pericolosi sono i padroni di casa con Coulibaly che colpisce a vola di poco sopra la traversa.

Il pareggio giallorosso: siamo al 18’ traversone di Alessandro Marchetti per il colpo di testa in tuffo di Palma che mette alle spalle di D’Agostino.  Le due squadre si affrontano su un terreno pesante per la forte pioggia al 36′ la punizione di Uliano termina alta mentre, due minuti dopo, il sinistro di Bianco deviato termina di poco alto sulla traversa.

Secondo Tempo: Partono subito forte i padroni di casa, sforbiciata debole provata da Gagliardi dopo 120 secondi. La risposta del FC Messina al 6′ con il sinistro di Bianco parato centralmente. Passano due minuti e Uliano ci prova con il sinistro al volo ma Marone salva con la punta delle dita ed il pallone termina sulla traversa. Il portiere giallorosso si ripete al 19′ deviando in angolo il tiro di Graziani. La Gelbison prova a cercare il goal del vantaggio ma al 38′ ancora Marone si oppone alla girata di Fogliolia. Dopo quattro minuti di recupero, si conclude la gara sul risultato finale di 1-1.

Gelbison    1     Fc   Messina   1
Marcatori: 14′ Maiorano, 18′ Palma
Gelbison: D’Agostino, Romano (1′ st Dayawa), Gagliardi (26′ st Figliolia), Uliano, Graziani, Mautone, De Foglio (31′ st Pipolo), Bruno, Maiorano, Bonfini, Coulibaly (26′ st Coiro). A disp.: Simoncelli, Zollo, Onda, Stancarone, Ziroli. All.: Ferazzoli
Fc Messina: Marone, Giuffrida, Marchetti D., Palma (44′ st Garetto), Marchetti A., Mukiele, Casella (44′ st Quitadamo), Fissore, Ricossa, Bianco (44′ st Aita), Bevis. A disp.: Tocci, Camara, Quitadamo, Panebianco, Arena, Cangemi, Gille. All.: Criaco
Arbitro: Borriello di Arezzo. Assistenti: Bianchi di Pistoia e Roperto di Lamezia Terme
Ammoniti: Bruno (Gelbison), Palma, Bevis e Marchetti A. (Fc Messina)