Castanea Basket: arriva la guardia Lukas Friberg

Secondo innesto in arrivo dalla Svezia per il Castanea Basket 2010 che ha definito la trattativa con la guardia Lukas Friberg.

La Carriera: Classe 1995 si tratta di un esterno di 191 cm che ha sempre giocato in patria nella Basketligan con le canotte di Uppsala, sua città natale e Koping Stars. Nonostante la giovane età il nuovo giocatore gialloviola ha raccolto buone cifre nel massimo campionato svedese come dimostrano le quattro stagioni consecutive giocate con la canotta di Uppsala, suo club di valorizzazione (la stagione migliore è stata quella 2017/18 conclusa con 28 presenze, quasi 20 minuti d’impiego per gara e 5 punti per partita).

Nel 2019 il passaggio ai Koping Stars, altro club scandinavo dove ha collezionato numeri simili (18 minuti, 4 punti e oltre due assist per partita). Predilige giocare per i compagni ma ama prendersi le responsabilità anche dal palleggio per cui aiuterà la squadra anche in cabina di regia.  

Arriva anche grazie alla presenza in squadra del suo connazionale Lukas Landgren, i due promettono di formare un asse svedese che porterà alla squadra del presidente Saccà nuove soluzioni tecniche e tattiche.

Queste le prime dichiarazioni da giocatore gialloviola: “Arrivo al Castanea Basket con grande voglia di confrontarmi con una realtà per me nuova. Sto conoscendo ogni giorno la pallacanestro italiana e sin dai primi allenamenti sono certo che con i miei compagnni potremo competere ai massimi livelli in questa competizione. Sono consapevole che lo staff tecnico si aspetti molto da me ma non è la prima volta in carriera che questo succede e non sono spaventato dalle responsabilità cui andrò incontro.

In Svezia il livello fisico della competizione è elevato ma qui in Sicilia noto che la pallacanestro richiede molta rapidità di esecuzione dei fondamentali, ovviamente reperirò maggiori informazioni soltanto con l’inizio del campionato. Ci attenderanno tanti derby sentiti che richiederanno molta energia, non vedo quindi l’ora di poter esordire con questa maglia

 di “Daniele Straface”