BM – Vince nettamente il Volley Letojanni (3-0) alla Roomy Catania

Vince nettamente l’Asd Volley Letojanni, un’altro match delicato vinto nettamente per 3 a 0 contro la Roomy Club Catania, che sul parquet del Pala “Letterio Barca”, ha decisamente fatto il suo, arrendendosi però al più quotato VolleyLetojanni. Troppo forte ed esperto il Letojanni, troppo debole ma comunque di belle speranze il Roomy Catania, che ha schierato sul parquet messinese atleti tutti Under 18. I ragazzi di coach Rigano si confermano seconda forza del Girone (19 punti), a un solo punto dalla vetta Raffaele Lamezia (20 punti).

Schieramento iniziale letojannese: Rigano schierava dal primo minuto il neo-acquisto Balsamo in cabina di regia, Cortina e Chillemi come martelli ricettori, Saglimbene da opposto, Cavalli libero, e Arena e Battiato al centro.

Primo Set (25-7): I padroni di casa parto alla grande, con un fulmineo 3 a 0  bruciano gli avversari grazie a muri sontuosi e ad attacchi potenti. Il set scorreva subito veloce fino al 7 a 1 grazie ad un ace di Arena e si arrivava in poco tempo sul 13 a 3 grazie ad un ulteriore ace, stavolta di Chillemi, di gran lunga il migliore in campo. Il set era in mano ai locali che non accennavano a tirare il freno neanche di fronte alle belle stoccate di Nicotra e Maccarrone, che si infrangevano contro il muro e la difesa letojannese. Quest’ultima si districava bene anche in ricezione e il 16 a 4 e il 21 a 6 erano serviti su un piatto d’argento. Il tecnico etneo chiamava il secondo time-out tecnico, ma tutto era inutile, visto che Battiato chiudeva a muro sul 25 a 7.

Secondo Set (25-17): Il secondo parziale iniziava però con qualche difficoltà rispetto al primo: gli ospiti forzavano il servizio e i letojannesi, dopo essere passati in vantaggio sul 3 a 1, venivano raggiunti sul 3 a 3 da una Roomy Catania rinvigorita. Un sestetto che riusciva tra l’altro a passare in vantaggio prima sul 4 a 3 e poi sul 6 a 4 su un Letojanni, che comunque si rifaceva vivo, andando sul 7 a 7. Da qui la svolta: i padroni di casa tentavano la fuga e ci riuscivano, grazie ad un 10 a 7 sonante e a un 16 a 13 che poi si tramutava in 19 a 14, dopo una serie di stoccate vincenti di Chillemi, Cortina e Saglimbene. Balsamo costruiva bene e i centrali Battiato e Arena si disimpegnavano alla grande sotto rete, con Cavalli che difendeva e riceveva altrettanto bene. Sul 21 a 16 Rigano operava un doppio cambio: Mazza su Saglimbene e Sabella su Balsamo, mentre Barbagallo chiamava time-out sul 22 a 16. Malgrado ciò, al rientro in campo Cortina concludeva per il 23 a 17, mentre Arena e Chillemi confezionavano il definitivo 25 a 17.

Terzo Set (25-15): Nel terzo round la Roomy partiva bene, andando sul 2 a 0, ma il Letojanni rimontava sul 4 a 3 e poi sul 6 a 3. In seguito, due ace consecutive di Chillemi riportavano i locali sui livelli di poco prima: 9 a 4, 11 a 5 e 12 a 6. Ma un lieve calo di tensione dei padroni di casa portava gli avversari a diminuire lo svantaggio (12 a 10 con un break di 4 punti); ma questo era solo un fuoco di paglia, visto che gli jonici allungavano sul 16 a 11 e poi sul 18 a 12. Ancora time-out di Barbagallo, ma Schipilliti, appena entrato, faceva la voce grossa a muro con tre punti consecutivi in questo fondamentale. Balsamo, su ace, faceva 20 a 12, e lo stesso Schipilliti, a questo punto, portava i suoi sul 21 a 12. Mentre i due neo-entrati De Francesco e Ferrarini pensavano a chiudere la contesa sul 25 a 15

Asd Volley Letojanni – Roomy  Catania  3-0
Parziali Set: 25-7, 25-17, 25-15
ASD VOLLEY LETOJANNI: Ferrarini 1, Schipilliti 3, Battiato 3, Sabella, De Francesco 1, Cortina 6, Arena 5, Cavalli L, Chillemi 17, Mazza 3, Balsamo 1, Saglimbene 12. ALL.: Rigano
ROOMY CATANIA: Spina, Nicosia 1, Vintaloro, Maccarrone 8, Libra 3, Marino L1, Di Paola 2, Orto, Cassaniti 2, Nicotra 7. N.e. Testa, Di Grazia L2. ALL.: Barbagallo
ARBITRI: Emma di Pietraperzia e Notarstefano di Caltanissetta

 di “Enrico Scandurra”