L’Eccellenza siciliana riparte l’11 Aprile, solo andata, una fase quadrangolare, nessuna retrocessione

Riparte l’Eccellenza con un format rivisitato con partenza l’11 Aprile: due promozioni in palio, le formazioni classificate dal nono al sedicesimo posto si contenderanno un premio in denaro. Non sono previste retrocessioni, chi non partecipa avrà blocco retrocessione per la stagione 2021/2022. Ci sarà una seconda fase con due quadrangolari e la finale il 20 Giugno. Sospesa, invece, la Coppa Italia con la finale prevista a Giarre. Per la ripresa degli allenamenti collettivi bisogna aspettare che il CONI dia l’interesse nazionale al campionato.

Al via altri campionati: Oltre all’Eccellenza partirà anche il campionato femminile con 11 squadre e una promozione nella serie superiore. Ripartirà anche il torneo di Calcio a 5 maschile del campionato di Serie C1 e quello femminile.

Presidente Sandro Morgana

Il Comitato Siculo della Figc guidato dal Presidente Sandro Morgana ha ufficializzato le date e il format per la ripartenza del campionato di Eccellenza fermato a fine Ottobre 2020 (dopo la disputa della sesta giornata) causa pandemia Covid-19, si ritornerà in campo Domenica 11 Aprile con la disputa della settima giornata con il Girone di andata che si chiuderà il 23 Maggio, adesso la palla passa al Coni per il “si” definitivo.

Il format campionato: Come detto si ritornerà in campo l’11 Aprile, si riprenderà con le gare della settima giornata, da decidere la data dei recuperi da effettuare, al termine della regular season del girone di andata le prime otto squadre classificate accederanno alla “Poule A” che saranno suddivise in due quadrangolari, mentre nella “Poule B” faranno parte le formazione classificate dal nono all’ultimo posto, anche in questo caso saranno divisi in due gruppi da quattro.  La vincitrice della Poule A sarà promossa in Serie D, mentre quella della Poule , non essendoci una retrocessione, sarà riconosciuto un contributo di due mila euro, in acconto per l’iscrizione al campionato .

Composizione dei quadrangolari “Poule A”: Nel quadrangolare 1 si sfideranno la prima, la terza, la sesta e l’ottava classificata. Nel quadrangolare 2, invece, si affronteranno la seconda, la quarta, la quinta e la settima.

Le prime due classificate di ogni quadrangolare disputeranno le semifinali in campo neutro Domenica 13 Giugno, previsti dopo i tempi regolamentari, supplementari e rigori. Le vincenti si sfideranno in campo neutro nella finalissima del 20 Giugno.

Composizione dei quadrangolari “Poule B”: Nel quadrangolare 1 si sfideranno la nona, la sedicesima,l’ undicesima e la  quattordicesima. Nel quadrangolare 2, si affronteranno la decima, la quindicesima, la dodicesima e la tredicesima. Anche qui si proseguirà con la stessa formula della “Poule A” semifinale e finale.