Torneo Primavera: trionfano Davide Ragonese e Giada Di Paola

Primo evento del 2021 al Proietti Tennis Team. 102 partecipanti, 501 euro il montepremi e racchette di indiscusso livello del panorama regionale e nazionale. A distanza di cinque mesi dall’ultimo Open, dedicato a Mario Proietti, e a tre da un’analoga competizione, Memorial Marco Vassallo sospeso nelle battute iniziali in quanto non autorizzato dal Coni a causa di assenza di un montepremi, il torneo di primavera ha finalmente regalato emozioni e momenti di Tennis all’interno del Circolo sito nel quartiere Fasano di Gravina di Catania.

Circolo che proprio in occasione della prima giornata di gare, domenica 7 marzo, ha celebrato una novità al suo interno, il Plaza Padel, alla presenza del primo cittadino di Gravina Massimiliano Giammusso e del Presidente del Consiglio comunale della città Claudio Nicolosi. Un nuovo punto di riferimento per la disciplina sempre più emergente e praticata, che arricchisce la nota e consolidata struttura con il Proietti Padel, accanto alla Scuola Tennis diretta dal tecnico nazionale Antonio Proietti.

Sul fronte del Torneo Open di Primavera 501, vincitori della manifestazione nella giornata del 25 marzo si sono laureati l’etneo Davide Ragonese, tesserato Tc Caltanissetta che ha superato in finale Alessandro Salerno del La Baita, anch’esso club nisseno, 64 63; i due in precedenza si erano qualificati al termine delle semifinali sui padroni di casa Luigi Barbagallo, alla prima semifinale in un Open nazionale, e  Christian Proietti, alla terza, punto di forza del circolo con incarico di prestigio, il Presidente.

In campo femminile primato a Giada Di Paola del Ragusa che si è imposta 63 62 su Serena Strano del Pinea (testa di serie n.2). In semifinale la vincitrice aveva avuto la meglio su un’altra tennista iblea, Noemi La Cagnina  dello Scicli (testa di serie n.1) mentre Strano aveva superato Maria Vittoria Caligiore del Siracusa.

Giudici arbitri dell’evento Gabriella Barbagallo e Giuseppe Caponnetto.

“Per ciò che riguarda i risultati ottenuti dal mio circolo, vantiamo due atleti tra i primi quattro: un risultato che ci gratifica. In generale possiamo ritenerci soddisfatti per quanto abbiamo realizzato in poco più di due settimane di manifestazione. Ancora una volta questo torneo è gradito da chi apprezza le superfici veloci. Diamo appuntamento all’inizio dell’estate per un altro torneo, stavolta dedicato ai giovani”.

Spazio dunque al comparto giovanile in giugno e tra settembre e ottobre alla seconda edizione del Memorial Mario Proietti. Il tutto mentre il circolo di Gravina può già ritenersi protagonista nel campionato a squadre di Serie C maschile:  due vittorie su altrettante gare, e una stagione che promette zone nobili della classifica per i componenti del gruppo: Stefano Platania, Danilo e Roberto Vassallo, Dario e Christian Proietti, Luigi Barbagallo, Renè Intile, Francesco Rogliani e Alfonso Prato. 

In foto i finalisti maschili e le finaliste femminile col Presidente Proietti e il Giudice arbitro Caponnetto

 di “Giuseppe Signorino”