Marina Kramer a 44 anni saluta il basket giocato

“L’emozione che sento in questo momento è quella che sente chi ama la pallacanestro. Non vorremmo mai smettere di giocare, ma c’è un tempo per tutto. Chi ama il basket può rimanere fuori dal campo, ma non da questo
mondo.

Nell’Alma Basket c’è il mio cuore, lavorerò in un altro ruolo sempre pensando al futuro di questa società”,  sono le dichiarazioni dell’atleta italo-argentino che ha concluso con l’esordio in Serie A2 la propria carriera a 44 anni.

Si chiude una parentesi, ma si aprirà presto un nuovo capitolo che vedrà Marina Kramer sempre protagonista della storia della Società siciliana

 di “Chiara Borzì”