CSI Messina: Al via l’attività giovanile con il “Memorial Dejan Drago”

Il passaggio della Sicilia in zona gialla sancisce la ripartenza dello sport amatoriale e agonistico targato CSI Messina a partire da lunedì 17 maggio 2021. Il comitato provinciale CSI dopo mesi di stop forzato riparte.

Al via, di nuovo, l’attività giovanile e la XIII edizione del “Memorial Dejan Drago“. Una decisione motivata dalla volontà di contribuire, per quanto possibile, a un graduale ritorno alla normalità facendo sport in sicurezza, con un sano e meritato divertimento.   

Lo sforzo del Centro Sportivo Italiano si traduce nel coinvolgimento di 14 società sportive, 106 squadre e oltre 300 partite in programma, tante le categorie di giovani coinvolte in questa ripartenza che vuol essere definitiva. Dalla categoria Juniores (’03-’04-05) ai più piccoli della categoria Primi Calci (’12-’13-’14) in mezzo le categorie Allievi (’05-’06-’07) Ragazzi (’07-’08-’09), gli Esordienti (08-’09’-’10), i Giovanissimi (’09-’10-’11) Pulcini (’10/’11-’12) e Kids (11/’12-’13).

Un piccolo, ma significativo passo, per la ripresa delle attività sportive. Dopo tanti mesi di chiusura forzata è soddisfatto il direttore tecnico provinciale Bruno Smedile: “Finalmente torniamo a fare ciò che più ci piace, stare in campo. Il CSI c’è sempre – ha aggiunto – abbiamo resistito ai mesi più duri e a chiusure degli impianti prolungate, ma la voglia c’è sempre stata e ci siamo fatti trovare pronti alla ripartenza come dimostrano le oltre 106 squadre iscritte ai nostri tornei. In fase di calendarizzazione pure i tornei di calcio 11 categorie Under 14, Allievi e Juniores.