Football 24 Messina: L’esterno macino Vittorio Santoro ceduto al Monza

Prosegue il lavoro di valorizzazione giovani della Football24 Messina che, dopo aver ceduto Simone Ardizzone al Sassuolo, è lieta di annunciare il passaggio del classe 2007 Vittorio Santoro al Monza.

Esterno mancino, Santoro è stato uno dei primi iscritti della scuola calcio peloritana, entrando a far parte della famiglia Football24 nel 2013, a sei anni non ancora compiuti: “Già allora era un calciatore scaltro – racconta Carmine Coppola – e faceva già intravedere delle qualità. L’ho visto crescere, lui come tanti altri, e ogni volta che qualcuno di loro cambia squadra se ne va un pezzo di cuore. E in questa crescita di Vittorio va dato grande merito alla famiglia che non gli ha mai fatto pressioni e ha voluto solo che si divertisse, ma anche ai nostri mister, come Antonio Clemente che nella scorsa stagione lo ha aiutato sia sul piano tecnico che su quello caratteriale”.

Vittorio Santoro con la maglia del Monza

Il passaggio di Santoro al Monza arriva grazie all’intuizione di Fabrizio Faro, osservatore di zona della società lombarda, e Giovanni De Angelis, Responsabile dell’area scout biancorossa. Loro sono stati anche i primi a interfacciarsi con Daniele e Giusi, i genitori di Vittorio, visibilmente emozionati per la nuova avventura che attende il figlio: “Giocare a calcio è il suo sogno – dicono – non vede l’ora di iniziare questa nuova esperienza a Monza e noi siamo al suo fianco per accontentarlo, anche perché lo vediamo tranquillo. Certo, da genitori la preoccupazione c’è sempre, perché resta sempre il nostro ragazzino, ma lo sproneremo a fare sempre meglio.

In questi anni abbiamo visto Vittorio crescere calcisticamente e umanamente grazie alla costante presenza di tutto lo staff della Football24 e, per questo, ringraziamo Carmine Coppola e Massimo Drago per tutto quello che hanno fatto. Ci siamo affidati totalmente a loro e non potevamo fare scelta migliore. E poi i mister, Filiciotto che lo ha aiutato tanto negli ultimi anni, Giorgianni, Cassisi e Centorrino, il suo primo allenatore. Adesso inizia questa nuova avventura a Monza e un altro ringraziamento lo vogliamo mandare a Fabrizio Faro, persona perbene che c’è stata accanto in queste settimane, chiarendo ogni nostro dubbio”.

Il passaggio di Santoro al Monza e quello di Ardizzone al Sassuolo testimoniano l’attenzione rivolta dai massimi livelli calcistici nazionali alla Football24, società nata appena otto anni fa: “Siamo partiti nella struttura di Via Sciascia con i campi da calcetto – ricorda Coppola – e poi abbiamo avviato il progetto della scuola calcio. Il primo anno abbiamo avuto subito più di cento iscritti, un boom che non ci aspettavamo, perché l’obiettivo iniziale era averne una cinquantina. Da lì è partita una crescita esponenziale, la nascita del settore giovanile, le vittorie sia nei campionati provinciali che in quelli regionali, con formazioni nelle quali militavano anche Ettore Mazzeo, passato poi alla Virtus Entella, o il portiere Alessandro Russo, adesso al Sassuolo che presto potrebbe debuttare in Serie A e già nel giro della Nazionali giovanili. Ma abbiamo ancora tanti ragazzi che sono in rampa di lancio e il merito, oltre alle capacità dei nostri mister e alla organizzazione di Massimo Drago, va alle famiglie che si affidano a noi e con cui è fondamentale avere un confronto schietto e sereno”.

di “Antonio Billè”