L’ex centrocampista giallorosso Sasà Sullo è il nuovo allenatore dell’Acr Messina

Sarà l’ex giocatore giallorosso il centrocampista Sasà Sullo (in sei anni  (2001-2007) ha collezionato 141 presenze e 25 reti) a guidare l’Acr Messina nel prossimo campionato di Serie C, lo ha reso noto in un comunicato la Società dello Stretto del Presidente Sciotto: il tecnico Sullo ha firmato un contratto fino al 2023.

Il Comunicato della Società: “L’Acr Messina da il benvenuto a Salvatore Sullo, al quale è stato affidato l’incarico di nuovo allenatore della prima squadra. Il tecnico e la società hanno raggiunto un accordo per due stagioni, con scadenza al 30 giugno 2023. Ad affiancare Sullo saranno l’allenatore in seconda Daniele Cinelli, il preparatore atletico Alessandro Innocenti ed il preparatore dei portieri Marco Onorati. Per tutti il vincolo con la società si estende sino al 30 giugno 2023

 Carriera allenatore: Inizia il percorso da allenatore nella stagione 2009-10 facendo da secondo a Gian Piero Ventura per due stagioni al Bari, dal 2011 al 2016 sempre come vice al Torino. Il 10 Dicembre 2012 inizia a frequentare a Coverciano il corso di abilitazione per il master di allenatori professionisti Prima Categoria-Uefa Pro, ottenendo il patentino di prima categoria il 5 luglio 2013.

Dal Luglio 2016 al Novembre 2017 ha seguito Gian Piero Ventura nella sua esperienza alla guida della Nazionale italiana, fungendo da vice del commissario tecnico. Nell’Ottobre 2018 torna al seguito di Ventura al Chievo. Ma dopo un mese Ventura si dimette e l’intero staff rescinde il contratto.

Il 19 Giugno 2019 viene annunciato come nuovo allenatore del Padova, appena retrocesso in Serie C.[ Il 20 Gennaio 2020, all’indomani della sconfitta casalinga contro il Modena, viene esonerato con la squadra al quinto posto nel girone B (36 punti in 21 partite). Dal 30 Luglio 2021 la nuova esperienza sulla panchina giallorossa  firmando un contratto biennale come allenatore del Messina, neopromosso in Serie C.

Carriera Giocatore: Cresciuto nelle giovanili dell’Avellino, viene mandato in prestito alla Puteolana e alla Turris. Dal 1994 passa al Pescara dove gioca per sei stagioni e mezza, sfiorando la promozione in serie A nel campionato 1998-99. È entrato nella storia del Messina Calcio per aver contribuito a trascinare la squadra dalla Serie C1 alla Serie A. Nei suoi sei anni con i giallorossi (2001-2007) ha collezionato 141 presenze e 25 reti. E cittadino onorario della Città di Messina e la società, dopo la sua partenza, ha ritirato la maglia numero 41.

Nel mercato di Gennaio 2007 lascia il Messina scendendo di categoria e approdando all’Avellino, squadra della sua terra originaria. Con gli irpini conquista la Promozione in Serie B e, nell’Agosto successivo, a campionato appena iniziato, passa al Martina.

Il centrocampista è tornato su un campo di calcio dopo essere guarito da una linfoadenite virale.  Nel 2008-2009 ha giocato nella Turris. Al termine del campionato in cui ha disputato 23 partite segnando due reti (entrambe su calcio di rigore) decide di concludere la carriera.