La Gold & Gold Messina mette Giorgio Busco nel motore: “Una riconferma voluta da tutti”

Mentre l’inizio del campionato di serie C Gold slitterà di una settimana rispetto a quanto prima stabilito, e prenderà quindi il via il 10 di ottobre, lo staff dirigenziale della Gold & Gold Messina mette a segno un altro importante colpo di mercato, confermando per il terzo anno consecutivo il play/guardia Giorgio Busco. La trattativa, come per quella con Nino Sidoti, è stata condotta positivamente dal dirigente Fabio Vita, che così consegna a coach Sidoti e al suo staff uno dei pupilli del tecnico pattese.

La carriera: Nato a Patti il 6 marzo 1995, Giorgio Busco è dotato di ottimo senso tattico e sapienza tecnica. Alto 187 cm per 78 kg, Giorgio è cresciuto alla corte di Pippo Sidoti che, nella stagione 2010/11, lo lancia da under in A Dilettanti. Dopo l’esperienza in serie D con la maglia dello Sport è Cultura Patti (14 punti di media), Giorgio passa all’Orlandina Basket e viene aggregato alla Nuova Agatirno in C Regionale: nel 2012/13 realizza 10 punti di media e 15.3 in quello successivo, nel corso del quale esordisce in Lega 2 con i “paladini”. Nel 2014/15 firma a Scauri, in C Nazionale (2.4 ppg). Nella stagione 2015/16 torna ad indossare la canotta del Patti Basket, in C Silver e conquista la promozione in serie B: 214 punti in 34 partite (6.3 di media, 3.2 rimbalzi e 1.8 palle recuperate).

Nei due campionati a Patti in serie B realizza 237 punti (7.4 ppg) nel 2016/17 e 328 (10.3 ppg) in quello successivo. Un brutto infortunio al ginocchio non gli permette di completare la cavalcata vincente con la canotta della Cestistica Torrenovese, poi promossa in B. Con le aquile mette a segno 147 punti (9.2 ppg) in 16 gare. Poi il passaggio alla Basket School Messina, voluto da coach Sidoti, che nonostante l’infortunio crede ciecamente in lui.

Giorgio lo ripaga con una super stagione, oltre ai 179 punti realizzati in 22 gare (8.1 di media), Busco si mette al servizio della squadra: parecchi i suoi recuperi e gli assist a favore dei compagni. Nel campionato appena concluso ha realizzato 155 punti in 19 partite con una media di 8.2 a match, confermandosi giocatore fondamentale nello scacchiere di coach Sidoti.

La sua conferma non arriva a sorpresa, come dichiara lo stesso play pattese: “Sono felice di questa riconferma. E’ una riconferma voluta da tutti e infatti è stato facile trovare l’accordo con i dirigenti della Basket School. L’anno scorso – prosegue Busco – abbiamo raggiunto la finale contro la JustMary, che è un traguardo storico per questa società, e da lì dobbiamo ripartire quest’anno.

Sarà un gruppo totalmente nuovo, e quindi dovremmo lavorare tanto, sia fuori dal campo per creare un gruppo affiatato, che dentro al campo con coach Sidoti e coach Paladina dal punto di vista tecnico e tattico. Il nostro obiettivo – conclude Giorgio – sicuramente sarà vincere tutte le partite, come lo è sempre stato, e cercare di far divertire il pubblico. Ci vediamo presto al PalaMili

 di “Carmelo Minissale”