Si conclude l’esperienza peloritana di Giuseppe Antonio Cinturrino con la compagine del Domenico Savio

Si conclude l’esperienza peloritana di Giuseppe Antonio Cinturrino con la compagine del Domenico Savio compagine di calcio a 5 che prenderà parte la prossima stagione al campionato di Serie C1.

Nel calcio o in questo caso, nel futsal, come nella vita, è arrivato il momento di prendere una decisione, devo dire difficile e sofferta, di fare una scelta più personale che sportiva, ho dato tanto senza mai risparmiarmi e tanto ho ricevuto”. Lo afferma l’ex Direttore Sportivo del Domenico Savio, due anni fantastici, arrivato nell’Agosto 2019 con i giallo-blù in Serie C2 “il tempo passato qui è stato meraviglioso due anni straordinari – afferma Antonio Cinturrino – soprattutto il primo dove siamo stati protagonisti conquistando il sogno della C1 dopo tanti sacrifici e amarezze alle volte…”

Una vita da capitano, appese le scarpette al chiodo, ha trasferito la sua passione dietro la scrivania, il suo entusiasmo, la sua determinazione lo ha portato insieme ad alcuni amici, a creare nel lontano 2014 la Pgs Aliese (ancora nelle vesti di giocatore, ma con la testa da dirigente), il suo obiettivo portare fare crescere il futsal nella riviera jonica, forse allora era solo utopia ma creare qualcosa di importante puntando a categorie importanti. Arriva il periodo con la Valdinisi Futsal, un altro progetto di ulteriore crescita, ecco che arriva il salto di categoria, la conquista della Serie C2 (2018-19).

Il progetto ambizioso con la Valdinisi si interrompe, le strade si dividono, ad inizio Agosto 2019 l’annuncio: nuovo direttore sportivo del Domenico Savio, lascia la riviera jonica per trasferirsi in un’altra realtà quella peloritana con potenzialità diverse per puntare in alto. Non è stato facile, alla fine la sua caparbietà, la sua voglia di fare bene, il suo amore verso il futsal lo ripaga con il raggiungimento della  metà della Serie C1 (una stagione caratterizzata dall’arrivo della pandemia Covid-19 che ha posto la parola fine al torneo, al momento della chiusura il Domenico Savio si trovava in seconda posizione 38 punti a soli due punti dall’Unione Comprensoriale, alla fine è arrivato il ripescaggio alla categoria superiore).

La conquista della Serie C1, è stata una gioia immensa, indescrivibile che Antonio Cinturrino ha condiviso con Liliana Bonfiglio (Presidente della PGS Aliese, Valdinisi Futsal e Domenico Savio) e Giuseppe Pistone, oltre a tanti amici con cui ha condiviso il percorso sportivo, adesso con una decisione sofferta “è giunto il momento dei saluti”.

Nel momento dell’addio, anzi dei saluti, l’ex giocatore, l’ex capitano, l’ex direttore sportivo Antonio Giuseppe Cinturrino ha un pensiero particolare per tutti “ringrazio tutti per le emozioni vissute, grazie ai Presidenti, grazie ai mister, grazie ai magazzinieri, grazie alle persone che lavorano dietro le quinte”.

Nei suoi saluti anche i tifosi e amici: “Grazie ai tifosi, grazie a tutte quelle persone, e sono parecchie, che in questi due anni e mezzo ho avuto la fortuna di conoscere, quegli amici che oltre al calcio mi hanno regalato sempre qualcosa di nuovo, che mi hanno fatto sentire a casa”.

I saluti non si fermano qui, “Dirigenti, tecnici, collaboratori, giocatori…ognuno di voi, ve lo garantisco, mi ha lasciato qualcosa – afferma Antonio Cinturrino.

Quando si lascia, vengono in mente non solo le cose positive, ma anche i momenti bui, i momenti difficili, le diverse vedute di pensiero “ringrazio anche coloro con cui ho avuto qualche inevitabile discussione, dovuta a posizioni e visioni diverse, ma sempre per il bene della società”.

Ultimo saluto alla Società “Auguro al Savio sempre il meglio e tanti anni di successi! Porteró sempre con me questo ricordo speciale dentro il mio cuore e saró sempre un vostro tifoso, che sia questo un addio o solo un arrivederci”.

 di “Mimmo Muscolino”